BIM: dati provvisori sem1, risultato negativo per €25,8mln

10/08/2018 11:49:22

Comunicato stampa Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni.

Approvati gli schemi provvisori della Relazione Finanziaria semestrale consolidata al 30.06.2018 ai fini delle segnalazioni di vigilanza
• Avviate le previste operazioni di de-risking e di rafforzamento patrimoniale (aumento di capitale, cessione del portafoglio immobiliare, cessione dei crediti deteriorati);
• Risultato di periodo negativo per €/Mln. 25,8, sostanzialmente stabile rispetto all'anno precedente (€/Mln. 24,9 al 30.06.2017);
• Margine d'Intermediazione a €/Mln. 27,5 (€/Mln. 44,3 al 30.06.2017), a causa della significativa diminuzione del Risultato Operatività Finanziaria ed in misura minore della riduzione del Margine di Interesse e delle Commissioni Nette;
• Costi operativi in crescita del 3,1%, ma in diminuzione del 9% al netto dei costi di natura straordinaria;
• Risultato ante Imposte €/Mln. -26,2 (€/Mln. -22,6 al 30.06.2017) ancora appesantito dalle rettifiche sui crediti €/Mln. 13,3 (€/Mln. 24,3 al 30.06.2017);
• Ratio patrimoniali inferiori ai limiti regolamentari (CET 1 phased in e TCR pari a 6,69%), immediatamente ripristinati a livelli adeguati (CET 1 phased in e TCR pro-forma pari a 10,38%) grazie a interventi di rafforzamento patrimoniale eseguiti dall'azionista di controllo con il versamento anticipato di €/Mln 35,95;
• LCR a 119,3% (114,8% al 31.12.2017), ampiamente superiore ai limiti regolamentari.

Torino, 9 agosto 2018 - Il Consiglio di Amministrazione di Banca Intermobiliare di Investimenti e Gestioni S.p.A. ha approvato gli schemi provvisori della Relazione finanziaria semestrale consolidata al 30 giugno 2018.
Con il primo semestre del 2018 sono state avviate tutte le operazioni straordinarie definite dall'azionista di controllo Trinity Investiments per il rilancio della banca nel mercato del private banking di fascia elevata.
Il semestre appena concluso, caratterizzato dal perfezionamento (avvenuto in data 17 aprile 2018) del contratto di cessione della partecipazione di controllo da Veneto Banca S.p.A. in LCA a Trinity Investments, ha visto l'intera struttura e il nuovo socio di controllo fortemente impegnati nella preparazione ed esecuzione delle operazioni straordinarie di rafforzamento patrimoniale e di cessione di assets non strategici (immobili e portafoglio crediti deteriorati).
In data 9 agosto 2018 il Consiglio di Amministrazione di Banca Intermobiliare, in attuazione di una complessa operazione di rafforzamento patrimoniale della Banca, ha deliberato di convocare in data 28 settembre 2018 l'assemblea straordinaria dei soci per modifiche statutarie volte a rendere più efficiente la governance aziendale nonché per un aumento di capitale a pagamento, mediante emissione di azioni ordinarie da offrire in opzione ai soci per un importo (comprensivo di sovrapprezzo) pari a €/Mln. 91, dando mandato al Presidente del Consiglio di Amministrazione per gli adempimenti inerenti e conseguenti.
Termini e condizioni dell'aumento di capitale saranno oggetto della relazione illustrativa predisposta ai sensi del D.lgs. n. 58/1998 e del Regolamento Consob 11971/1999, che sarà pubblicata in vista dell'assemblea secondo i termini e le modalità di legge.

SF - www.ftaonline.com