Borsa Italiana dà il benvenuto a CrowdFundMe

25/03/2019 10:33:13

Oggi Borsa Italiana dà il benvenuto su AIM Italia a CrowdFundMe, portale di equity crowdfunding che offre alle Start Up e alle PMI innovative un metodo di finanziamento alternativo, proponendo a investitori retail e professionali la possibilità di investirvi in modo semplice.
Si tratta della prima IPO di una piattaforma di equity crowdfunding sui mercati di Borsa Italiana.

La società è la settima ammissione dell'anno su AIM Italia e porta a 117 il numero delle aziende quotate sul mercato dedicato alle piccole e medie imprese.

In fase di collocamento, CrowdFundMe S.p.A. ha raccolto 2,8 milioni di Euro.

Il flottante al momento dell'ammissione è del 30,05% con una capitalizzazione pari a circa 13,3 milioni di Euro.

CrowdFundMe è stata assistita da EnVent in qualità di Nominated Advisor e Global Coordinator, Banca Finnant ha agito come Specialist dell'operazione.

In occasione dell'inizio delle negoziazioni Barbara Lunghi, Responsabile Primary Markets di Borsa Italiana, ha commentato: "Siamo davvero felici di celebrare oggi la quotazione di CrowdFundMe, la prima IPO di una piattaforma di equity crowdfunding sui nostri mercati. Questo passo ci conferma come l'accesso al mercato rappresenti uno strumento importante a supporto dei progetti di sviluppo e innovazione. Crediamo che la quotazione sia per CrowdFundMe un'ulteriore opportunità per continuare quel percorso intrapreso con l'obiettivo di unire la finanza tradizionale al fintech".

Tommaso Baldissera, Presidente di CrowdFundMe S.p.A., ha dichiarato: "Sicuramente la nostra è un'equity story che farà storia. Iniziando solo pochi anni fa con una società fintech che offre una piattaforma innovativa di equity crowdfunding abbiamo finanziato la crescita con equity trovato anche tramite la nostra piattaforma. I 126 soci di allora ci hanno seguito per approdare oggi in Borsa con una raccolta che ci permetterà di implementare la strategia di consolidamento della nostra posizione di leadership in termini di campagne lanciate, ormai più di sessanta e di sviluppo del mercato secondario per le quote acquisite tramite il crowdfunding. La nostra IPO sarà indubbiamente da esempio per tutti i nostri clienti che vogliono crescere".

GD - www.ftaonline.com