0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Mercati :: Ftse Mib: un titolo con outlook buono e upside appetibile

Ftse Mib: un titolo con outlook buono e upside appetibile

di Edoardo Lopezpubblicato:

Focus sugli spunti emersi da un roadshow con una società del Ftse Mib: di chi si tratta?

Con la seduta odierna torna il sorriso anche per Diasorin che dopo ben sei giornate consecutive in rosso, ha trovato gli spunti giusti per rimbalzare.

Archiviata la sessione di ieri con un calo di mezzo punto percentuale, oggi il titolo ha mostrato un andamento incerto nel corso della mattinata, per poi scattare in avanti.

Diasorin in rialzo dopo sei sedute in rosso

Negli ultimi minuti Diasorin si presenta a 128,8 euro, con un rally del 3,04% e oltre 60mila azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 100mila.

Il titolo oggi scatta in avanti e occupa una delle prime posizioni nel paniere delle blue chip sulla scia delle indicazioni arrivate da Equita SIM.

Diasorin: spunti da un roadshow di Equita con il management

Gli analisti di quest'ultima hanno partecipato ad un road-show con il management di Diasorin e segnalano che gli spunti emersi, principalmente strategici, li rendono confidenti sul posizionamento strategico del gruppo e sulle buone prospettive di crescita.

Quanto a Luminex, il management è molto confidente di raggiungere le sinergie annunciate con il processo di efficientamento che sta andando più velocemente delle attese.

Dall'incontro è emerso che storicamente l’industria ha operato in un ambiente sostanzialmente deflattivo.

Nell’attuale contesto, è ragionevole attendere un cambio di paradigma nell’industria, con sempre più operatori che stanno portando avanti incrementi di prezzo che per Diasorin partiranno dal 2023.

L'impatto dei costi di inflazione è gestibile e confermato in 15 milioni di euro sul 2022, principalmente dovuto a costo del lavoro negli Stati Uniti e a logistica.

Diasorin: focus su MeMed e Liaison Plex

Passando a MeMed, il test per la diagnosi differenziale delle infezioni batteriche/virali, tra i principali progetti presentati nel business plan 2022-2025, ha potenzialità rilevanti soprattutto come primo test per i bambini nei Pronto Soccorso.

MeMed sta lavorando per ottenere un rimborso ad-hoc per il test negli Stati Uniti, con obiettivo di riceverlo per fine anno.

Per Liaison Plex il lancio è previsto nel 2023, con contributo rilevante nel 2024/2025. Il mercato target è quello americano, mentre è più difficile uno sviluppo nell'Unione Europea.

Infine, dall'incontro è emerso che la struttura finanziaria di Diasorin è flessibile e lascia spazio per altro M&A, ma è più ragionevole attendersi altre partnership nel breve.

Diasorin: la view di Equita SIM e di Bca Akros

Confermata la view positiva di Equita SIM che per Diasorin ribadisce la raccomandazione "buy", con un prezzo obiettivo a 160 euro.

A puntare sul titolo è anche Banca Akros che nei giorni scorsi ha rinnovato l'invito ad acquistare, con un target price a 170 euro, valore che implica un potenziale di upside di circa il 33% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.

Programma dei video

« settembre 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy