Bce: confermata la politica accomodante

22/07/2021 14:38:09

Nella recente revisione della strategia il Consiglio direttivo ha approvato l'obiettivo simmetrico di inflazione al 2% nel medio termine. I tassi principali della Bce sono stati prossimi al loro limite inferiore per un certo periodo e la previsione di medio termine per l'inflazione è ancora ben al di sotto dell'obiettivo del consiglio direttivo. In queste condizioni, il Consiglio direttivo ha rivisto oggi la propria guida prospettica (forward guidance) sui tassi di interesse. Lo ha fatto per sottolineare il suo impegno a mantenere un orientamento di politica monetaria costantemente accomodante per raggiungere il suo obiettivo di inflazione.

A sostegno del suo obiettivo di inflazione simmetrica del due per cento e in linea con la sua strategia di politica monetaria, il Consiglio direttivo si aspetta che i tassi di interesse principali della BCE rimangano ai livelli attuali o inferiori fino a quando non vedrà l'inflazione raggiungere il due per cento ben prima della fine del suo orizzonte di proiezione e durevolmente per il resto dell'orizzonte di proiezione, e giudica che i progressi realizzati nell'inflazione sottostante siano sufficientemente avanzati da essere coerenti con la stabilizzazione dell'inflazione al due per cento nel medio termine. Ciò può anche implicare un periodo transitorio in cui l'inflazione sia moderatamente al di sopra dell'obiettivo.

Lo ha dichiarato la Bce oggi nel comunicato sulla politica monetaria che ha confermato il livello attuale dei tassi principali allo 0,00%, 0,25% and -0,50% rispettivamente.

Il quantitative easing noto come APP (Asset purchase programme) continuerà al ritmo di 20 miliardi di euro al mese.

Il Piano di acquisto pandemico (PEPP) con una dotazione di 1.850 miliardi di euro sarà confermato fino alla fine del marzo 2022 e in ogni caso fino a quando non sia ritenuta conclusa la fase pandemica. Confermata l'intenzione di procedere con un ritmo di acquisti significativamente maggiore di quello dei primi mesi dell'anno.

GD - www.ftaonline.com