Borsa Usa: indici negativi, male i tecnologici

23/02/2021 16:25:36

La Borsa di New York ha aperto la seduta in ribasso in attesa dell'intervento al Senato del numero uno della Fed Jerome Powell. Il Dow Jones cede lo 0,3%, l'S&P 500 l'1% ed il Nasdaq Composite il 2,5%.
Ancora forti vendite sul comparto tecnologico; Apple cede il 3%, Amazon e Microsoft il 2%.
Tra i titoli in evidenza Home Depot -5%. Il rivenditore di prodotti per la casa ha annunciato una trimestrale più forte del previsto ma ha avvertito che le prospettive sulla spesa dei clienti restano incerte.
Medtronic +2,5%. Il produttore di apparecchiature mediche ha chiuso il terzo trimestre fiscale con un utile per azione adjusted superiore alle attese (1,29 dollari contro 1,15 dollari del consensus). In linea i ricavi a 7,78 miliardi.
Sul fronte macroeconomico l'Indice S&P/Case Shiller, che misura l'andamento dei prezzi delle abitazioni nelle 20 principali citta' americane, ha evidenziato nel mese di dicembre un incremento del 10,1% rispetto allo stesso periodo del 2019, in crescita rispetto alla rilevazione precedente (+9,2%), risultando superiore al consensus fissato su un incremento del 9,9%. Rispetto al mese precedente l'indice è cresciuto del +0,8% dal +1,1% precedente
L'Indice Prezzi Abitazioni pubblicato dalla Federal Housing Finance Agency (FHFA) è cresciuto dell'1,1% a dicembre rispetto al mese precedente dal +1,0% (consensus +1,0%). Da dicembre 2019 a dicembre 2020, i prezzi delle case sono aumentati del 10,8%, attestandosi a 313,5 punti.
La Federal Reserve di Richmond ha comunicato che il proprio indice, che misura l'andamento dell'attivita' manifatturiera del Quinto Distretto, si è attestato nel mese di febbraio a 14 punti pari alla lettura di gennaio ma inferiore alle attese degli addetti ai lavori pari a +16 punti.
Il Conference Board ha annunciato che l'Indice di fiducia dei consumatori e' salito a 91,3 punti nel mese di febbraio dai 88,9 punti del mese precedente. Il dato e' risultato superiore alle previsioni degli addetti ai lavori che attendevano un indice pari a 90,2 punti.

RV - www.ftaonline.com