Masi Agricola balza su ostacoli decisivi

13/10/2021 13:15:11

Masi Agricola (+5,5%) scatta in avanti grazie ai dati sull'export di vini: nei primi sette mesi del 2021 sono in rialzo del 10,3% a/a, tornando sui livelli del 2019. Molto bene soprattutto gli ordini dagli USA (+16%). Masi Agricola realizza circa l'80% dei propri ricavi all'estero. Nel fine settimana torna il Vinitaly dopo lo stop dell'anno scorso causa Covid: si tratta di un'importante occasione di promozione e ulteriore rilancio del settore. Il titolo dovrà avere la meglio sulla media esponenziale a 50 sedute, ora a 3,04 euro, per risalire la china verso 3,17 euro, top di settembre, e fino a 3,25, massimi di fine luglio e agosto. Al contrario discese sotto 2,86 euro farebbero temere un affondo in area 2,60, base del canale correttivo disegnato dai top di giugno e minimi di metà gennaio.

CC - www.ftaonline.com