Comunicati titoli estero

Infineon nuova fabbrica di chip in Austria

Il gruppo tedesco Infineon ha aperto oggi a Villach, in Austria, una nuova fabbrica di microprocessori per l'elettronica di potenza. Si tratta di tecnologie basate su sottili wafer da 300 millimetri e l'impianto ha richiesto un investimento da 1,6 miliardi di euro che è uno dei maggiori d'Europa nel settore della microelettronica.

GD - www.ftaonline.com

Commerzbank annuncia un percorso di sostenibilità

Commerzbank ha sottolineato in una nota odierna l'intenzione di seguire un percorso strategico di sostenibilità dotato di obiettivi ambiziosi. Il primo è ridurre a climaticamente neutrale (net zero) il portafoglio di credito e investimento entro il 2050, mentre le operazioni bancarie dovrebbero diventarlo entro il 2040. Il volume del business sostenibile dovrebbe triplicare a 300 miliardi di euro entro il 2025. Il portafoglio a carbone dovrebbe essere tagliato del 50% a 1 miliardo di euro entro due anni.

Gogoro debutterà al Nasdaq per valutazione di 2,35 miliardi

Gogoro Global ha comunicato di avere raggiunto l'accordo per la fusione con la Spac (special purpose acquisition company o blank check company) Poema Global Holdings. Grazie al deal l'azienda di Taiwan, produttrice di scooter elettrici, debutterà al Nasdaq (con ticker GGR), per una valutazione di 2,35 miliardi di dollari. Gogoro è ancora molto indietro rispetto ai leader sudcoreani Kymco e Sanyang Motor nella produzione di motocicli ma è pioniere nello swapping di batterie. Il suo business principale in patria è infatti un network per il cambio di batterie utilizzato dai rider.

Raddoppiato il valore di Hyundai Heavy nel debutto a Seoul

Hyundai Heavy Industries ha più che raddoppiato il suo valore in intraday nella giornata del debutto a Seoul. In sede di Ipo il maggiore costruttore navale al mondo ha venduto 18 milioni di azioni di nuova emissione a un prezzo unitario di 60.000 won ma nel corso della sessione il valore del titolo è rimbalzato fino a 135.000 won. La raccolta era stata pari a 1.080 miliardi di won (780 milioni di euro). A fine seduta il guadagno si è attestato al 91,7% a 111.500 won, contro il progresso dello 0,33% del Kospi.

RR - www.ftaonline.com

Cree cambia nome in Wolfspeed. Passerà al Nyse dal 4 ottobre

Cree cambia nome in Wolfspeed. Cambiamento che per l'azienda del North Carolina riflette la rifocalizzazione del suo business dal led lighting ai semiconduttori. Parallelamente al cambio di nome Cree il prossimo 4 ottobre passerà dal Nasdaq al Nyse, dove scambierà con ticker WOLF. Cree aveva chiuso in rialzo dell'1,56% giovedì a Wall Street.

RR - www.ftaonline.com

SoftBank vende azioni Coupang per incasso di 1,7 miliardi

Secondo la documentazione regolatoria presentata presso la U.S. Securities and Exchange Commission (Sec, l'autorità di controllo dei mercati finanziari Usa), SoftBank Group ha venduto 57 milioni di titoli Coupang, detenuti attraverso Vision Fund, a un prezzo unitario di 29,68 dollari, per un incasso di quasi 1,7 miliardi di dollari. Il fondo della conglomerata nipponica detiene ancora 568,2 milioni di azioni del colosso sudcoreano dell'e-commerce quotato a Wall Street. Coupang aveva chiuso con un rialzo limitato allo 0,07% la seduta di giovedì al Nyse, a 29,41 dollari di valore.

Dometic annuncia takeover di Igloo Products per 677 milioni

Dometic Group, azienda svedese specializzata in attrezzature per il campeggio, ha annunciato di avere raggiunto l'accordo per il takeover di Igloo Products per 677 milioni di dollari. La preda, che ha base in Texas, è specializzata in drinkware (borracce, thermos), borse termiche, frigoriferi portatili, prodotti già presenti nel catalogo di Dometic. Per il gruppo svedese, però, l'acquisizione è strategica per la crescita del suo posizionamento in Nordamerica.

RR - www.ftaonline.com

Renault annuncia taglio di 2.000 posti di lavoro in Francia

Renault annuncia il taglio fino a 2.000 posti di lavoro in Francia, mentre il gruppo rifocalizza le sue attività sulle auto elettriche. Renault, che come ricorda Reuters aveva già anticipato 4.600 licenziamenti in patria, ha avviato i negoziati con i sindacati per la nuova ristrutturazione che riguarda soprattutto posizioni in ingegneria e supporto. Renault aveva chiuso in declino dell'1,69% giovedì a Parigi, contro il guadagno dello 0,49% del Cac 40.

RR - www.ftaonline.com

Volkswagen ferma due impianti di Skoda per carenza di chip

Skoda, marchio del gruppo Volkswagen, ferma due impianti in Repubblica Ceca (a Mladà Boleslav e Kvasiny). Lo stop di una settimana è dovuto alla carenza di chip. "I recenti focolai di Covid-19 in Asia, per esempio in Malaysia, stanno costringendo i produttori di semiconduttori a chiudere nuovamente le loro fabbriche. Ciò ha comportato adeguamenti a livello di settore della produzione di automobili, e anche Skoda Auto è interessata", ha dichiarato la sussidiaria ceca di Wolfsburg. "Tuttavia prevediamo che la produzione di chip aumenterà gradualmente di nuovo nel quarto trimestre.

Pages

Subscribe to RSS - Comunicati titoli estero