Forex

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei in verde (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 +0,1%, FTSE 100 +0,2%, DAX +0,1%, FTSE MIB +0,5%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: EURO STOXX 50 -0,62%; Londra (FTSE 100) -0,45%; Francoforte (DAX) -0,38%; Parigi (CAC 40) -0,42%; Madrid (IBEX 35) -1,68%, Milano (FTSE MIB) -1,17%.

L'euro accelera al ribasso contro dollaro: quarta ondata Covid e nuovi lockdown

L'euro accelera al ribasso contro dollaro e annulla buona parte di quanto recuperato dal minimo da luglio 2020 a 1,1264 toccato mercoledì. EUR/USD al momento quota 1,1300 circa dopo aver fatto segnare 1,1284. Nel tardo pomeriggio di ieri si era spinto fin sugli 1,1375. A far scattare le vendite sulla moneta unica sono probabilmente la risalita dei contagi da Covid-19 e la prospettiva di nuove misure restrittive, con conseguenti ricadute negative sull'economia dell'eurozona.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei positivi (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 +0,4%, FTSE 100 +0,6%, DAX +0,5%, FTSE MIB +0,5%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: EURO STOXX 50 -0,39%; Londra (FTSE 100) -0,48%; Francoforte (DAX) -0,18%; Parigi (CAC 40) -0,21%; Madrid (IBEX 35) -1,00%, Milano (FTSE MIB) -0,59%.

Asia-Pacific in positivo. Nikkei 225 in crescita dello 0,50%

Dopo una seduta contrastata per Wall Street (in negativo dei tre principali indici newyorkesi il solo Dow Jones Industrial Average, deprezzatosi dello 0,17% giovedì), alla riapertura degli scambi sui mercati dell'Asia la tendenza mista è proseguita anche se alla fine si è consolidata in positivo. Riflettori puntati sull'inflazione ma protagonista di giornata è stata Alibaba Group Holding.

Asia-Pacific in negativo. A Tokyo Nikkei 225 perde lo 0,30%

Dopo una seduta in negativo per Wall Street (peggiore dei tre principali indici newyorkesi il Dow Jones Industrial Average, deprezzatosi dello 0,58% martedì), alla riapertura degli scambi sui mercati dell'Asia la tendenza ribassista è stata sostanzialmente confermata. Gli investitori tornano a puntare su beni rifugio come titoli di Stato e oro a causa dell'emergere di dubbi sull'outlook per tassi d'interesse e ripresa economica, soprattutto fuori dagli Usa.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei poco mossi (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 +0,0%, FTSE 100 -0,1%, DAX +0,1%, FTSE MIB -0,0%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: EURO STOXX 50 -0,02%; Londra (FTSE 100) -0,49%; Francoforte (DAX) +0,02%; Parigi (CAC 40) +0,06%; Madrid (IBEX 35) -0,52%, Milano (FTSE MIB) +0,07%.

Asia-Pacific in negativo. A Tokyo Nikkei 225 perde lo 0,40%

Dopo una seduta di recupero per Wall Street (migliore dei tre principali indici newyorkesi il Nasdaq, apprezzatosi dello 0,76% martedì), in scia soprattutto al rimbalzo del 16,31% annuo registrato dalle vendite al dettaglio Usa in ottobre, alla riapertura degli scambi sui mercati dell'Asia la tendenza si è fatta maggiormente contrastata e di fatto ha virato in negativo.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei deboli (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 -0,1%, FTSE 100 -0,4%, DAX -0,1%, FTSE MIB -0,2%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: EURO STOXX 50 +0,35%; Londra (FTSE 100) -0,34%; Francoforte (DAX) +0,61%; Parigi (CAC 40) +0,34%; Madrid (IBEX 35) -0,61%, Milano (FTSE MIB) -0,23%.

Pages

Subscribe to RSS - Forex