Forex

Asia-Pacific contrastata. Nikkei 225 in progresso del 2,13%

Dopo una seduta di moderato ribasso per Wall Street (peggiore dei tre principali indici newyorkesi il Nasdaq, deprezzatosi dello 0,33% martedì), alla riapertura degli scambi in Asia l'andamento negativo è proseguito, per quanto in modo più contrastato. Seppure il rallentamento della diffusione del Covid-19, in particolare in Europa, sembra proseguire, prosegue anche inesorabile la conta dei morti, mentre crescono i timori sull'impatto dell'epidemia sull'economia globale.

Asia-Pacific in positivo. Nikkei 225 in progresso del 2,01%

Dopo un avvio d'ottava di rimbalzo per Wall Street (migliore dei tre principali indici newyorkesi il Dow Jones Industrial Average, in rally del 7,73% lunedì), alla riapertura degli scambi in Asia la tendenza in positivo è proseguita su conferme di un rallentamento del diffondersi dell'epidemia di coronavirus in Europa (a partire dall'Italia). I contagi sembrano livellarsi anche a New York. Resta da vedere tuttavia l'evolversi dell'emergenza sanitaria nel resto degli Usa.

Asia-Pacific in netto recupero. Nikkei 225 in rally del 4,24%

Dopo una chiusura d'ottava in netto ribasso per Wall Street (peggiore dei tre principali indici newyorkesi il Dow Jones Industrial Average, deprezzatosi dell'1,69% venerdì), la nuova settimana inizia invece in Asia con un deciso recupero su segnali di un rallentamento del diffondersi dell'epidemia di coronavirus in Italia, come pure in Francia. E Donald Trump ha espresso la speranza che anche in Usa si stia assistendo a un "livellamento" della crisi del Covid-19. Shanghai e Shenzhen sono restate chiuse per la celebrazione della festività di Qingming (il Giorno degli antenati).

Pages

Subscribe to RSS - Forex