Commento tecnico

Dax in cerca della motivazione giusta per superare la resistenza

Dax in cerca della motivazione giusta per superare la resistenza. Sono ormai alcune sedute che il Dax arriva quasi a sfidare il picco dell'8 gennaio di quota 14132 punti, che era già stato messo alla prova l'8 febbraio, ma viene poi stato respinto in chiusura al di sotto dell'ostacolo.

Enel rimbalza da un forte supporto

Enel rimbalza dopo la flessione di mercoledì grazie alla notizia dell'avvio della costruzione del progetto eolico + storage Azure Sky nella contea di Throckmorton, Texas. Attraverso un Virtual Power Purchase Agreement da 100 MW, Enel venderà a Kellogg Company una parte da 360 GWh dell'elettricità immessa in rete ogni anno dal progetto eolico Azure Sky, pari al 50% del volume di energia utilizzato dagli impianti di produzione di Kellogg Company in Nord America.

Saipem reagisce alle vendite

Saipem (+2,54%) ha recentemente violato il duplice supporto a 2,30 circa, linea tracciata dai minimi di ottobre e media mobile a 50 giorni. Per il momento però la tenuta di area 2,20 potrebbe contenere le pressioni negative e favorire un rimbalzo. Solo oltre 2,42 si creerebbero le condizioni per un miglioramento permettendo ai prezzi di risalire verso i top di febbraio, a 2,716 euro. Discese sotto 2,20 ricondurrebbero il titolo a quota 2,01/2,06.

CC - www.ftaonline.com

Technogym accelera verso i top annuali

Technogym (+2,27%) si allunga fino quasi a testare a 10 euro il picco di febbraio. Il superamento della linea tracciata novembre, a 9,20 circa, e il successivo return move a testare il livello come supporto potrebbero favorire nuovi allunghi verso la copertura del gap ribassista del 24 febbraio 2020 a 10,91. Il mancato superamento di 10 euro potrebbe invece favorire prese di beneficio, ma solo sotto 8,85 euro verrebbero rinviate le prospettive di crescita.

CC - www.ftaonline.com

Il Nasdaq è davvero passato di moda?

La settimana del 26 febbraio si è chiusa per il Nasdaq Composite con un -4,92%, peggiore risultato per una singola ottava da quella terminata il 30 ottobre scorso (a sua volta la peggiore dal 20 marzo 2020). Di norma il Nasdaq dopo una settimana particolarmente negativa trova sempre una valida motivazione per tentare un rimbalzo, e anche questa volta i presupposti, almeno da un punto di vista grafico, ci sono. Ma prima di analizzare il quadro grafico cerchiamo di capire i motivi che hanno causato il recente crollo.

Enel rimbalza al test dei supporti

Enel (+1,97%) reagisce energicamente alle vendite dell'ultimo mese sfruttando il supporto dinamico offerto a 7,55 circa della trend line che accompagna il rialzo dell'ultimo anno. Una stabilizzazione al di sopra di 8,00/8,05 dovrà essere seguita dalla rottura a 8,20 circa della linea che scende dal picco di gennaio per favorire il ritorno in area 8,60. Negative invece discese sotto 7,55 per supporti a 7,10 e 6,74, minimo di novembre .

CC - www.ftaonline.com

Maire Tecnimont rimbalza dai supporti

Maire Tecnimont (+1,4%) rimonta dopo un avvio sotto i minimi di mercoledì a ridosso dei supporti a 2,10 euro circa. La tenuta di questo limite dovrà essere seguita dalla rottura di area 2,26 per riportare slancio nel movimento partito lo scorso autunno in direzione del picco di febbraio a 2,338 euro e più in alto fino a 2,55, base del gap del 24 febbraio 2020. Indicazioni negative invece sotto 2,10 e alla violazione a 2,02 circa della media mobile esponenziale a 50 sedute.

CC - www.ftaonline.com

Pierrel verso la rottura del pennant

Si riducono le oscillazioni di Pierrel (+0,85%) dopo l'abbrivio visto a febbraio. I prezzi sono nella parte finale di un pennant che scende da 0,2780 in attesa di spunti direzionali. Normalmente il pennant è una figura di continuazione che interrompe momentaneamente il movimento precedente: atteso dunque un nuovo slancio verso 0,2780 e oltre, in direzione di obiettivi a 0,2930, massimi di luglio e settembre 2016. Possibile indebolimento invece sotto 0,2130.

CC - www.ftaonline.com

Video: Ftse Mib e Dax ancora imprigionati in una gabbia

Ftse Mib e Dax ancora imprigionati in una gabbia. Dal franco svizzero speranze di rialzo per le borse. Cosa farà Enel? Solo per gli utenti https://www.patreon.com/Ftaonline analisi dei cinque migliori titoli per l'analisi tecnica: Eni, Stm, Stellantis, Intesa, Unicredit. https://www.youtube.com/watch?v=b8FaAQI42JQ&feature=youtu.be

AM - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Commento tecnico