Flash Commodities

Piazza Affari in forte ribasso. Industriali e petroliferi sotto pressione. FTSE MIB -3,0%

Piazza Affari in forte ribasso. Industriali e petroliferi sotto pressione. FTSE MIB -3,0%.


Il FTSE MIB segna -3,0%, il FTSE Italia All-Share -2,8%, il FTSE Italia Mid Cap -1,3%, il FTSE Italia STAR -1,6%.

BTP e spread incerti.
Il rendimento del decennale segna 1,83% (chiusura precedente a 1,82%), lo spread sul Bund 237 bp (da 240) (dati MTS).

Mercati azionari europei in pesante calo: Euro Stoxx 50 -3,7%, FTSE 100 -0,1%, DAX -3,6%, CAC 40 -4,0%, IBEX 35 -2,9%.

En in rosso nonostante recupero petrolio, pesa incertezza su dividendo dopo taglio Shell

Petroliferi sotto pressione nonostante il recupero del greggio dai minimi della mattinata: il future luglio sul Brent segna 26,60 $/barile (da 25,50 circa), il future giugno sul WTI segna 19,60 $/barile (da 18 circa). Eni -3,7% viene penalizzata dalla decisione di Royal Dutch Shell (-5,9%) alla fine della scorsa settimana: tagliato il dividendo trimestrale (per la prima volta nel secondo dopoguerra) da 47 a 16 centesimi di dollaro per azione. Nella call con gli analisti dopo la pubblicazione dei dati trimestrali, l'a.d.

Petrolio in calo: WTI a 18,53 dollari

Prezzi del petrolio in calo in avvio di ottava nei mercati internazionali. Il future sul Brent cede sul'Ice l'1,43% e si porta a 26,06 dollari. Flette anche il derivato sul WTI, che passa di mano a 18,53 dollari con una flessione di 6,32 punti percentuali.
Sulle quotazioni potrebbero pesare i nuovi attriti tra Stati Uniti e Cina dopo le ultime accuse a Beijing di avere nascosto i dati del contagio da Covid-19 nella prima fase per fare scorta di dispositivi medici. Il confronto, temono diversi operatori, potrebbe anticipare un ritorno alle tensioni commerciali.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei in netto ribasso (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 -2,9%, FTSE 100 -0,4%, DAX -3,2%, FTSE MIB -3,4%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Chiusura borse europee: Euro Stoxx 50 -2,27%, Londra (FTSE 100) -3,50%, Francoforte (DAX) -2,22%, Parigi (CAC 40) -2,12%, Madrid (IBEX 35) -1,89%, Milano (FTSE MIB) -2,09%.

Piazza Affari arretra dopo avvio positivo. Male i bancari, auto in verde. FTSE MIB -0,1%

Piazza Affari arretra dopo avvio positivo. Male i bancari, auto in verde. FTSE MIB -0,1%.


Il FTSE MIB segna -0,1%, il FTSE Italia All-Share -0,1%, il FTSE Italia Mid Cap -0,1%, il FTSE Italia STAR +0,0%.

BTP e spread poco mossi.
Il rendimento del decennale segna 1,80% (chiusura precedente a 1,81%), lo spread sul Bund 230 bp (da 230) (dati MTS).

Mercati azionari europei ripiegano dopo avvio promettente: Euro Stoxx 50 +0,2%, FTSE 100 -0,1%, DAX +0,3%, CAC 40 +0,4%, IBEX 35 -0,2%.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei positivi (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 +0,6%, FTSE 100 +0,5%, DAX +1,0%, FTSE MIB +0,8%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: Chiusura borse europee: Euro Stoxx 50 +2,18%, Londra (FTSE 100) +2,63%, Francoforte (DAX) +2,89%, Parigi (CAC 40) +2,22%, Madrid (IBEX 35) +3,21%, Milano (FTSE MIB) +2,21%.

Piazza Affari sui massimi dall'11 marzo con risultati test remdesivir nonostante i pessimi dati USA. In serata il FOMC. FTSE MIB +1,71%

Piazza Affari sui massimi dall'11 marzo con risultati test remdesivir nonostante i pessimi dati USA. In serata il FOMC. FTSE MIB +1,71%.


Mercati azionari europei positivi. Wall Street in deciso rialzo: a ridosso della chiusura delle borse europee S&P 500 +2,5%, NASDAQ Composite +3,1%, Dow Jones Industrial +2,2%. A Milano il FTSE MIB ha terminato a +2,21%, il FTSE Italia All-Share a +2,00%, il FTSE Italia Mid Cap a +0,58%, il FTSE Italia STAR a -0,04%.

Piazza Affari accelera grazie a buoni risultati test farmaco Covid-19 di Gilead. In serata il FOMC. FTSE MIB +1,6%

Piazza Affari accelera grazie a buoni risultati test farmaco Covid-19 di Gilead. In serata il FOMC. FTSE MIB +1,6%.


Il FTSE MIB segna +1,6%, il FTSE Italia All-Share +1,4%, il FTSE Italia Mid Cap +0,3%, il FTSE Italia STAR -0,1%.

Petroliferi in rialzo grazie al forte recupero del greggio

Petroliferi in rialzo grazie al forte recupero del greggio dai minimi di ieri mattina. Il future luglio sul Brent segna 23,60 $/barile (minimo a 22 circa), il future giugno sul WTI segna 14,30 $/barile (minimo a 10,30 circa). Eni +2,3%, Tenaris +2,6%, Saipem +3,2%.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Flash Commodities