Obbligazioni

S&P: aumentano le aziende con rating CCC, ma non i tassi di default

L'agenzia S&P Global Ratings ha pubblicato uno studio dal titolo "Perché sono aumentate le società a rating "CCC" e i tassi di default no". Il report evidenzia che solo il 16% degli emittenti con rating "CCC" è andato in default negli ultimi 12 mesi, rispetto a una media storica del 35 per cento.

Bond News: Euromacro

Molte le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

In Germania l'Ufficio di Statistica Destatis ha comunicato che nel mese di settembre l'Indice dei Prezzi alla Produzione è cresciuto del 2,3% su base mensile risultando superiore alle attese pari a un indice dell'1% e alla rilevazione precedente (+1,5%). Su base annuale il PPI e' cresciuto del 14,2%, a fronte di un consensus pari a +12,7%, dal +12% della rilevazione precedente.

Asta Germania: collocati 1,649 miliardi in Bund 2031, rendimento -0,16%

Questa mattina la Germania ha collocato Bund a 10 anni con scadenza agosto 2031 (ISIN: DE0001030732) per 1,649 miliardi di euro (oltre a 1,351 miliardi riservati a operazioni di mercato secondario) con un rendimento negativo allo 0,16%, in crescita rispetto al -0,22% dell'asta precedente. Le richieste sono state pari a 1,1 volte il quantitativo offerto.

CC - www.ftaonline.com

Regno Unito: risultati asta Gilt 2030, rendimento in crescita

Il governo britannico ha collocato stamattina 2,500 mld di sterline di titoli Gilt con scadenza 2030 (Isin GB00BL68HH02), con rendimento medio allo 0,740%, in calo rispetto a quello dell'asta precedente pari allo 0,313%. Il bid-to-cover è stato di 2,52 volte. La 'tail' si è attestata a 0,2 basis point.

CC - www.ftaonline.com

Enel estende il rally

Enel +1,2% estende il rally di ieri e tocca i massimi da metà settembre ancora spinta dalle recenti indiscrezioni del quotidiano Cinco Dias secondo cui il governo spagnolo sta ripensando le regole che riducono gli extra profitti delle utility che gestiscono fonti di energia idroelettrica, nucleare e alcune rinnovabili. Da segnalare anche il calo dei rendimenti che favorisce le utility: quello del BTP decennale scende a 0,93% da 0,95% della chiusura di ieri.

Piazza Affari positiva con Azimut ed Enel. Balzo Falck Renewables con OPA IIF. FTSE MIB +0,5%

Piazza Affari positiva con Azimut ed Enel. Balzo Falck Renewables con OPA IIF. FTSE MIB +0,5%.


Il FTSE MIB segna +0,5%, il FTSE Italia All-Share +0,4%, il FTSE Italia Mid Cap +0,5%, il FTSE Italia STAR +0,5%.

BTP e spread in lieve miglioramento.
Il rendimento del decennale segna 0,93% (chiusura precedente a 0,95%), lo spread sul Bund 104 bp (da 105) (dati MTS).

Euro in calo contro dollaro. EUR/USD al momento quota 1,1615 circa.

Hera, risultati definitivi dell'offerta su alcuni bond

Facendo seguito al comunicato stampa dell'11 ottobre 2021, si comunica che in data 19 ottobre 2021 BNP Paribas S.A. ha annunciato i risultati definitivi dell'offerta di acquisto per cassa promossa dalla medesima in qualità di offerente (l'"Offerente") in data 11 ottobre 2021 ai sensi di accordi sottoscritti con Hera S.p.A. (la "Società"), rivolta esclusivamente ad investitori qualificati avente ad oggetto (i) i titoli rappresentativi del prestito obbligazionario denominato "€500,000,000 2.375 per cent.

Flash Mercati

Future sugli indici azionari europei deboli (rispetto ai prezzi segnati in corrispondenza della chiusura dei sottostanti alle 17:30 della seduta precedente): Euro Stoxx 50 -0,2%, FTSE 100 -0,1%, DAX -0,1%, FTSE MIB -0,2%. Le chiusure dei principali indici nella seduta precedente: EURO STOXX 50 +0,37%, Londra (FTSE 100) +0,19%, Francoforte (DAX) +0,27%, Parigi (CAC 40) -0,05%, Madrid (IBEX 35) +0,67%, Milano (FTSE MIB) +0,25%.

Spagna: collocate le Letras a 3 e 9 mesi per 1.926 milioni di euro

Collocate Letras a 3 e 9 mesi. Nell'asta di questa mattina il Tesoro spagnolo ha collocato titoli per un totale di 1.926 milioni di euro, nel range medio atteso. Le Letras a 3 mesi (446 milioni di euro) hanno segnato un rendimento marginale negativo pari allo -0,667% dal -0,641% dell'asta precedente, con un bid to cover pari a 6,5 volte. Le Letras a 9 mesi (1.480 milioni di euro) hanno segnato un rendimento negativo dello 0,599% dal -0,589% precedente. Il rapporto di copertura si è attestato a 2,8 volte.

CC - www.ftaonline.com

Pages

Subscribe to RSS - Obbligazioni