Mercato Italiano

Piazza Affari positiva al termine di una seduta nervosa. FTSE MIB +0,2%

Piazza Affari ha chiuso le contrattazioni odierne in leggero rialzo al termine di una seduta nervosa. Il FTSE MIB segna +0,2%, il FTSE Italia All-Share +0,14%, il FTSE Italia Mid Cap -0,8%, il FTSE Italia STAR -1,18%.
BTP e spread poco mossi. Il rendimento del decennale segna 0,74% (chiusura precedente a 0,72%), lo spread sul Bund 101 bp (da 103) (dati MTS).

Enel rimbalza da un forte supporto

Enel rimbalza dopo la flessione di mercoledì grazie alla notizia dell'avvio della costruzione del progetto eolico + storage Azure Sky nella contea di Throckmorton, Texas. Attraverso un Virtual Power Purchase Agreement da 100 MW, Enel venderà a Kellogg Company una parte da 360 GWh dell'elettricità immessa in rete ogni anno dal progetto eolico Azure Sky, pari al 50% del volume di energia utilizzato dagli impianti di produzione di Kellogg Company in Nord America.

Webuild positiva con possibili nuovi contratti per 2,3 miliardi di euro

Webuild +1,9% in verde. Il gruppo ha comunicato oggi di essere stato dichiarato miglior offerente per la progettazione e la realizzazione della tratta di nuova linea ad alta capacità di circa 22,5 km in prosecuzione della galleria di base del Brennero, tra Fortezza e Ponte Gardena, per un valore di 1,07 miliardi di euro. Ieri webuild era stato dichiarato miglior offerente per un altro progetto, del valore di 1,26 miliardi di euro circa, per la progettazione esecutiva e la costruzione delle tratte B2 e C dell'Autostrada Pedemontana Lombarda.

Bond News: Euromacro

Interessanti le cifre macroeconomiche pubblicate in giornata.

Nel Regno Unito il CIPS (Chartered Institute of Purchasing & Supply) e Markit Economics hanno reso noto che nel mese di dicembre l'indice IHS Markit/CIPS relativo al settore delle costruzioni e' salito a 53,3 punti dai 49,2 punti di dicembre, risultando superiore alle attese fissate a 51 punti.

Saipem reagisce alle vendite

Saipem (+2,54%) ha recentemente violato il duplice supporto a 2,30 circa, linea tracciata dai minimi di ottobre e media mobile a 50 giorni. Per il momento però la tenuta di area 2,20 potrebbe contenere le pressioni negative e favorire un rimbalzo. Solo oltre 2,42 si creerebbero le condizioni per un miglioramento permettendo ai prezzi di risalire verso i top di febbraio, a 2,716 euro. Discese sotto 2,20 ricondurrebbero il titolo a quota 2,01/2,06.

CC - www.ftaonline.com

Technogym accelera verso i top annuali

Technogym (+2,27%) si allunga fino quasi a testare a 10 euro il picco di febbraio. Il superamento della linea tracciata novembre, a 9,20 circa, e il successivo return move a testare il livello come supporto potrebbero favorire nuovi allunghi verso la copertura del gap ribassista del 24 febbraio 2020 a 10,91. Il mancato superamento di 10 euro potrebbe invece favorire prese di beneficio, ma solo sotto 8,85 euro verrebbero rinviate le prospettive di crescita.

CC - www.ftaonline.com

Saipem e Alboran Hydrogen insieme per la produzione di idrogeno verde in Italia e nel Mediterraneo

Dalla collaborazione fra le due aziende lo sviluppo di 3 importanti aree per la produzione di idrogeno verde in Italia e nel bacino del Mediterraneo

San Donato Milanese (MI), 4 marzo 2021 - Saipem e Alboran Hydrogen hanno firmato un Memorandum of Understanding (MoU) per lo sviluppo congiunto e la realizzazione di cinque impianti per la produzione di idrogeno verde tramite il processo dell'elettrolisi, tre dei quali in Italia e gli altri due nel bacino del Mediterraneo.

CAREL Industries: utile netto 2020 a 35,1 mln, proposto dividendo di 0,12 euro per azione

Il Consiglio di Amministrazione di CAREL Industries approva i risultati consolidati relativi all'esercizio chiuso il 31 dicembre 2020

- Ricavi consolidati pari a Euro 331,6 milioni, +1,3% rispetto al 2019 (+2,8% a cambi costanti)
- EBITDA consolidato pari a Euro 65,2 milioni (19,7% dei ricavi d'esercizio), +3,3%, rispetto al 2019;
- Risultato netto consolidato pari a Euro 35,1 milioni, +0,3% rispetto al risultato netto del 2019;

Pages

Subscribe to RSS - Mercato Italiano