Analisi Varie Italia (AVI)

Borsa Italiana in rialzo: bene utility e lusso

Avvio di seduta in rialzo per l'azionario italiano ed europeo. Il Ftse Mib guadagna lo 0,69% e il Ftse Italia All Share lo 0,71 per cento.
I titoli del debito sovrano europeo si mantengono sostanzialmente stabili durante i primi scambi con i rendimenti del BTP e del Bund che aumentano di un 1 punto base lasciando lo spread a 99 punti base.

Indici settoriali Italia, ordine decrescente performance 2021

Indici settoriali Italia, ordine decrescente performance 2021.

Indice settoriale All-Share Construction And Materials ( GB00BNNLK552 ). Ultima chiusura 43104.10 euro. Variazione ultima seduta 0.75%. Variazione 12 mesi 35.08%. Variazione 2021 29.25%.

Indice settoriale All-Share Financials ( GB00BNNLL295 ). Ultima chiusura 13499.40 euro. Variazione ultima seduta 1.15%. Variazione 12 mesi 49.35%. Variazione 2021 28.81%.

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli

Ftse Mib, l'analisi dei singoli titoli.

Ultima variazione per A2A pari a: 1.65%. La performance da inizio anno è stata del 36.68%. Il segnale calcolato dal sistema esperto per la seduta odierna suggerisce una posizione di neutralità. Il segnale precedente quello odierno era di vendita. Il target per la strategia attiva è posto a 1.768, lo stop loss a 1.810 punti. +++++

I 6 migliori e i 6 peggiori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 più liquidi del mercato

I 6 migliori e i 6 peggiori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 più liquidi del mercato.

I 6 migliori titoli secondo l'analisi tecnica tra i 100 più liquidi del mercato

SANLORENZO interessante sopra 36.228 euro, stop loss: 33.7283, obiettivo: 38.628.

CREDEM interessante sopra 5.950 euro, stop loss: 5.8897, obiettivo: 6.007.

S.T. MICROELECT interessante sopra 40.212 euro, stop loss: 39.8467, obiettivo: 40.566.

DIGITAL BROS interessante sopra 32.585 euro, stop loss: 31.4048, obiettivo: 33.643.

Ftse Mib positivo giovedì

Ftse Mib positivo giovedì, +0,78% il saldo, chiusura a 25964 punti. I prezzi sono al centro dell'area compresa tra la media mobile esponenziale a 50 giorni, passante a 25770 punti, e la trend line ribassista disegnata dal top di agosto, in transito a 26150 circa. La violazione in successione della media e di 25600, 38,2% di ritracciamento del rialzo dal minimo di luglio (percentuale di Fibonacci), aggraverebbe ulteriormente il quadro grafico prospettando il test di area 25250 (media esponenziale a 100 giorni e 50% di ritracciamento).

Piazza Affari reagisce. FTSE Mib +0,78%

Seduta positiva per la Borsa Italiana che ha reagito dopo il calo di ieri. L'indice Ftse Mib guadagna lo 0,78% e l'indice Ftse Italia All Share lo 0,70 per cento. FTSE Italia Mid Cap +0,08%, FTSE Italia Star +0,52%. Stabile il rendimento del BTP decennale che si attesta a +0,69%. Lo spread BTP/Bund si posiziona a 101 punti base.

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Varie Italia (AVI)