Analisi Varie Italia (AVI)

Bancari ancora in ripiegamento a Milano: Ftse Italia Banche -1,8%

Ancora vendite sul comparto bancario italiano nel pomeriggio: l'indice di settore Ftse Italia All-Share Banks cede l'1,80% e subisce i ripiegamenti di Bper (-2,36%), Intesa (-2,28%) e Unicredit (-2,03%). In rosso anche Ubi Banca (-1,66%), Mediobanca (-1,3%) e Mps (-1,29%). Gli acquisti premiano invece i titoli di Banco Popolare (+0,48%) e Bpm (+1,57%).

Borsa italiana in parità: Ftse Mib -0,05%. Bancari incerti, bene risparmio gestito e automotive

Borsa italiana in parità: Ftse Mib -0,05%. Bancari incerti, bene risparmio gestito e automotive.


Il Ftse Mib segna -0,05%, il Ftse Italia All-Share +0,04%, il Ftse Italia Mid Cap +0,68%, il Ftse Italia Star +0,59%.

Mercati azionari europei in verde.
CAC 40 +0,2%, FTSE 100 +0,8%, IBEX 35 +0,1%. Problemi tecnici per l'indice DAX.

Eni sopra il riferimento in avvio di ottava (+0,39%)

In avvio di ottava il titolo di Eni guadagna lo 0,39% e si riporta a 12,87 euro, mentre Saipem segna un rialzo dello 0,66% e Tenaris cede lo 0,08 per cento. In queste ore il comparto petrolifero europeo è positivamente intonato, come conferma l'indice di settore Euro Stoxx Oil & Gas in rialzo dello 0,45 per cento. Sull'Ice i prezzi del greggio segnano qualche frazionale perdita dopo i recuperi delle ultime sedute: il Brent cede lo 0,24% ma si mantiene a quota 50,07 dollari.

Denaro sul risparmio gestito, brila Azimut dopo ok cda a processo di riorganizzazione

Denaro sul settore risparmio gestito con Azimut Holding (+3,3%), Anima Holding (+2,5%), Banca Mediolanum (+1,7%), Banca Generali (+1,3%). Il cda di Azimut ha completato il processo di riorganizzazione volto a rafforzare ulteriormente l'integrazione tra gestione e distribuzione.

Pages

Subscribe to RSS - Analisi Varie Italia (AVI)