Balzo in avanti del greggio, si avvantaggiano Eni e Saipem