FTAOnline

Notizie

un minuto fa
Brasile: Pil salito del 2,0% annuo nel quarto trimestre 2023

Secondo quanto riportato dall'Instituto Brasileiro de Geografia e Estatística (Ibge, l'ente di statistica di Brasília), nel quarto trimestre 2023 il Pil del Brasile è salito del 2,1% annuo, in accelerazione rispetto al 2,0% precedente (3,5% nel secondo) ma appena sotto il 2,2% atteso dagli economisti. Su base sequenziale l'economia brasiliana ha invece segnato una lettura piatta come nel terzo trimestre (1,0% il rialzo del secondo), contro la crescita dello 0,1% del consensus di Reuters. La crescita del Pil è stata del 2,9% nell'intero 2023, appena sotto al 3,0% del 2022.

RR - www.ftaonline.com

3 minuti fa
Appuntamenti Macroeconomici di Lunedì 4 Marzo 2024

Appuntamenti Macroeconomici di Lunedì 4 Marzo 2024.

09:00 SPA Variazione n° disoccupati feb;
10:30 EUR Indice Sentix (fiducia investitori) mar.

SF - www.ftaonline.com

6 minuti fa
Cina: a gennaio consegne telefoni rimbalzate del 68,1% annuo

Secondo quanto comunicato dalla China Academy of Information and Communications Technology (Caict), in gennaio le consegne di telefoni cellulari sono rimbalzate in Cina del 68,1% annuo, a 31,78 milioni di terminali. Per quanto riguarda gli smartphone 5G le consegne sono state 26,17 milioni, pari all'82,3% del mercato complessivo della Cina. I marchi cinesi hanno mantenuto il dominio sul mercato domestico, con una crescita del 165,2% annuo, a 26,24 milioni di telefoni.

RR - www.ftaonline.com

10 minuti fa
Enel: partnership con Sosteneo per lo sviluppo di progetti di batterie e impianti a ciclo aperto in Italia

Enel S.p.A. ("Enel"), attraverso la controllata Enel Italia S.p.A. ("Enel Italia"), ha firmato un accordo con Sosteneo Fund 1 HoldCo S.à.r.l. ("Sosteneo HoldCo")1 per l'acquisizione da parte di quest'ultimo del 49% del capitale sociale di Enel Libra Flexsys S.r.l. ("Enel Libra Flexsys"), società interamente posseduta da Enel Italia e costituita per la realizzazione e la gestione di un portafoglio di:
• 23 progetti di stoccaggio di energia a batteria (Battery Energy Storage Systems, BESS) per una capacità totale pari a 1,7 GW;
• 3 progetti di rifacimento di impianti a gas a ciclo aperto (Open Cycle Gas Turbines, OCGT) per una capacità totale pari a 0,9 GW.
L'accordo prevede il riconoscimento di un corrispettivo da parte di Sosteneo HoldCo, per l'acquisto del 49% del capitale sociale di Enel Libra Flexsys, di circa 1,1 miliardi di euro. Inoltre, il corrispettivo è soggetto a un meccanismo di aggiustamento tipico di operazioni di questo genere. L'Enterprise Value riferito al 100% di Enel Libra Flexsys e riconosciuto nell'accordo è pari a circa 2,5 miliardi di euro, al completamento del ciclo di investimenti previsto dal progetto. "I sistemi di accumulo di energia rappresentano un asset fondamentale nel percorso di transizione energetica in cui Enel è fortemente impegnata e per questo hanno un ruolo così importante all'interno del nostro Piano Strategico 2024-2026", ha commentato Stefano De Angelis, CFO del Gruppo Enel. "Questa partnership con un attore di primaria importanza quale Sosteneo ci permette di accelerare ulteriormente lo sviluppo di soluzioni di storage a supporto del sistema energetico del Paese, ottimizzando l'allocazione del capitale al fine di creare valore per tutti gli stakeholder." L'operazione è in linea con il modello di "Partnership" delineato nel Piano Strategico 2024-2026 del Gruppo Enel, con la finalità di mantenere il controllo degli asset strategici e massimizzare la produttività e i ritorni sul capitale investito. Il perfezionamento dell'operazione, previsto entro la prima metà del 2024, è subordinato ad alcune condizioni sospensive tipiche di questo tipo di operazioni, tra le quali il rilascio dell'autorizzazione delle competenti Autorità Antitrust e il positivo completamento della procedura in materia di golden power presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri. Si prevede che l'operazione genererà al closing un effetto positivo sull'indebitamento finanziario netto consolidato del Gruppo Enel pari a circa 1,1 miliardi di euro mentre non sono previsti impatti dell'operazione sui risultati economici del Gruppo in quanto, al perfezionamento dell'operazione, Enel continuerà a mantenere il controllo di Enel Libra Flexsys e a consolidarla integralmente.
_______________
1 Veicolo d'investimento del fondo Sosteneo Energy Transition Fund, gestito da Sosteneo SGR S.p.A

RV - www.ftaonline.com

11 minuti fa
Giappone: spese aziende conto capitale rimbalzate del 16,4%

Secondo quanto comunicato dall'Ufficio di Gabinetto nipponico, nel quarto trimestre 2023 le spese in conto capitale delle aziende del Giappone sono rimbalzate del 16,4% annuo, in decisa accelerazione rispetto al 3,4% precedente (4,5% nel secondo). Il dato, che si confronta con il progresso del 2,9% del consensus, segna l'espansione più netta dall'11,2% del terzo trimestre 2015. Su base sequenziale, rettificata stagionalmente, le spese sono invece salite del 10,4% contro lo 0,3% del terzo trimestre (1,2% il declino del secondo).

RR - www.ftaonline.com

15 minuti fa
Borsa Usa: nuovi record per S&P 500 e Nasdaq Composite

La Borsa di New York ha chiuso l'ultima seduta della settimana e la prima del mese di marzo in rialzo sostenuta dal calo dei rendimenti obbligazionari. Il Dow Jones ha guadagnato lo 0,23%, l'S&P 500 lo 0,80% ed il Nasdaq Composite l'1,14%.
Tra i titoli in evidenza Dell +31,53%. Il produttore di pc ha fornito un outlook per l'esercizio in corso superiore alle attese. I ricavi sono visti tra 91 e 95 miliardi di dollari contro i 92 miliardi del consensus.
New York Community Bancorp -25,89%. La banca regionale ha annunciato di aver riscontrato carenze nella gestione dei rischi, una svalutazione dell'avviamento di 2,4 miliardi di dollari ed ha nominato Alessandro DiNello nuovo CEO.
Zscaler -9,40%. L'azienda di cybersicurezza ha accusato un rallentamento della crescita dei ricavi nel secondo trimestre. In forte aumento i costi.
Nvidia (+4%) ha superato la soglia dei 2 mila miliardi di dollari di capitalizzazione mentre AMD (+5,25%) ha toccato un nuovo record storico.
Sul fronte macroeconomico l'indice PMI manifatturiero finale a febbraio si è attestato a 52,2 punti dopo i 51,5 del preliminare e i 50,7 di gennaio.
L'indice ISM manifatturiero a febbraio si è attestato a 47,8 punti, dopo i 49,1 di gennaio e contro i 49,5 del consensus.
La spesa in costruzioni a gennaio ha fatto segnare una variazione pari a -0,2% rispetto al mese precedente dopo il +1,1% (rivisto da +0,9%) di dicembre e il +0,2% del consensus.
L'Università del Michigan ha comunicato che l'indice di fiducia dei consumatori finale si è attestato a 76,9 punti dopo i 79,6 preliminari e i 79,0 di gennaio, contro i 79,6 del consensus.

RV - www.ftaonline.com

16 minuti fa
Corea del Sud: produzione industriale salita del 12,9% annuo

Secondo quanto reso noto da Statistics Korea (l'ente statistico di Seoul), in gennaio la produzione industriale è salita in Corea del Sud del 12,9% annuo, in ulteriore accelerazione rispetto al 6,1% della lettura finale di dicembre (e al 5,5% di novembre) e sopra al rimbalzo del 9,3% del consensus. Su base sequenziale rettificata stagionalmente la produzione industriale è invece calata dell'1,3% contro lo 0,5% precedente (3,6% il progresso di novembre) e l'incremento dell'1,0% previsto dagli economisti.

RR - www.ftaonline.com

17 minuti fa
Appuntamenti Macroeconomici della Settimana 4-8 Marzo 2024

Appuntamenti Macroeconomici della Settimana 4-8 Marzo 2024.


Lunedì 4 Marzo 2024
09:00 SPA Variazione n° disoccupati feb;
10:30 EUR Indice Sentix (fiducia investitori) mar.

Martedì 5 Marzo 2024
00:30 GIA Inflazione Tokyo feb;
01:30 GIA Indice S&P Global-Jibun Bank PMI servizi finale feb;
02:45 CINA Indice S&P Global-Caixin PMI servizi feb;
08:45 FRA Produzione industriale gen;
09:15 SPA Indice S&P Global-HCOB PMI servizi feb;
09:45 ITA Indice S&P Global-HCOB PMI servizi feb;
09:50 FRA Indice S&P Global-HCOB PMI servizi finale feb;
09:55 GER Indice S&P Global-HCOB PMI servizi finale feb;
10:00 EUR Indice S&P Global-HCOB PMI servizi finale feb;
10:00 ITA PIL finale trim4 2023;
10:30 GB Indice S&P Global-CIPS PMI servizi finale feb;
11:00 EUR Indice prezzi alla produzione gen;
15:45 USA Indice S&P Global PMI servizi finale feb;
16:00 USA Ordini industriali gen;
16:00 USA Indice ISM non manifatturiero feb;
22:30 USA Variazione settimanale scorte petrolio (API).

Mercoledì 6 Marzo 2024
08:00 GER Bilancia commerciale gen;
10:30 GB Indice S&P Global-CIPS PMI costruzioni feb;
11:00 EUR Vendite al dettaglio gen;
14:15 USA Nuovi lavoratori dipendenti non agricoli (ADP) feb;
16:00 USA Audizione Powell (Fed) a Commissione Servizi Finanziari della Camera;
16:00 USA Indice JOLTS (posizioni lavorative aperte) gen;
16:00 USA Indice scorte all'ingrosso finale gen;
16:30 USA Variazione settimanale scorte petrolio (EIA);
20:00 USA Beige Book (Fed).

Giovedì 7 Marzo 2024
04:00 CINA Bilancia commerciale feb;
08:00 GER Ordini industriali gen;
14:15 EUR Riunione BCE;
14:30 USA Richieste settimanali sussidi disoccupazione;
14:30 USA Bilancia commerciale gen;
14:30 USA Indice costo unitario del lavoro finale trim4 2023;
14:30 USA Indice produttività del lavoro finale trim4 2023;
14:45 EUR Conferenza stampa Lagarde (BCE);
16:00 USA Audizione Powell (Fed) a Commissione Banche del Senato.


Venerdì 8 Marzo 2024
00:30 GIA Consumi gen;
00:50 GIA Bilancia partite correnti gen;
06:00 GIA Indice anticipatore preliminare gen;
06:00 GIA Indice osservatori economici (consumi) feb;
08:00 GER Indice prezzi alla produzione gen;
08:00 GER Produzione industriale gen;
08:45 FRA Bilancia commerciale gen;
09:00 SPA Produzione industriale gen;
10:00 ITA Indice prezzi alla produzione gen;
11:00 EUR PIL finale trim4 2023;
11:00 EUR Occupazione finale trim4 2023;
14:30 USA Indice retribuzioni feb;
14:30 USA Tasso di disoccupazione feb;
14:30 USA Nuovi lavoratori dipendenti non agricoli feb.


Sabato 9 Marzo 2024
02:30 CINA Indice prezzi alla produzione feb;
02:30 CINA Inflazione feb.

Simone Ferradini - www.ftaonline.com

18 minuti fa
Appuntamenti societari della settimana dal 4 all'8 Marzo 2024

Questa settimana in agenda.

Lunedì 4 Marzo 2024
Eems Italia: Raggruppamento azionario;
Health Italia: Cda Bilancio;
Piaggio: Cda Bilancio.

Martedì 5 Marzo 2024
Acea: Cda Bilancio;
Ariston Holding: Cda Bilancio;
Banca Generali: Cda Bilancio;
Brembo: Cda Bilancio;
Maire Tecnimont: Cda Bilancio.

Mercoledì 6 Marzo 2024
Promotica: Preconsuntivo Bilancio;
Banca Mediolanum: Cda Bilancio;
Bper Banca: Cda Bilancio;
Carel Industries: Cda Bilancio;
Nexi: Cda Bilancio;
Pirelli: Cda Bilancio;
Porto Aviation Group: Cda Bilancio;
Salvatore Ferragamo: Cda Bilancio;
Telecom Italia: Cda Bilancio.

Giovedì 7 Marzo 2024
Amplifon: Cda Bilancio;
Ascopiave: Cda Bilancio;
Azimut Holding: Cda Bilancio;
Banca Ifis: Cda Bilancio;
Bff Bank: Cda Bilancio;
Caltagirone Editore: Cda Bilancio;
Danieli: Relazione Semestrale;
Digital Bros: Relazione Semestrale;
Fincantieri: Cda Bilancio;
Inwit: Cda Bilancio;
Italmobiliare: Cda Bilancio;
Kruso Kapital: Cda Bilancio;
Matica Fintec: Cda Bilancio;
S.S. Lazio: Relazione Semestrale;
Tinexta: Cda Bilancio;
Vianini: Cda Bilancio.

Venerdì 8 Marzo 2024
Acinque: Cda Bilancio;
Banca Sistema: Cda Bilancio;
Basic Net: Cda Bilancio;
Credito Emiliano: Cda Bilancio;
Illimity Bank: Cda Bilancio;
Kme Group: Termine offerta di scambio su warrant;
Tesmec: Cda Bilancio.

GD - www.ftaonline.com

20 minuti fa
Primo taglio dei tassi Bce è atteso per il meeting di giugno

Il primo taglio dei tassi d'interesse da parte della Banca centrale europea (Bce) è ampiamente atteso per il meeting del 6 giugno prossimo. Per 46 dei 73 economisti che settimana scorsa hanno partecipato a un sondaggio condotto da Reuters, in quell'occasione il costo del denaro dovrebbe essere ridotto di 25 punti base dal 4,50% raggiunto in settembre con l'ultimo incremento di 25 punti base (tagli della stessa portata sono previsti anche per i tassi sui depositi e per quelli sulle operazioni di rifinanziamento marginale, attualmente fermi su 4,00% e 4,75%). La percentuale è dunque salita significativamente al 63% dal 45% del precedente sondaggio di gennaio. Nessun economista ha dichiarato di attendersi un'intervento da parte dell'istituto centrale di Francoforte già nel meeting di giovedì 7 marzo, solo 10 hanno previsto che la Bce aspetterà fino al secondo semestre e in 17 hanno stimato invece un taglio nella riunione dell'11 aprile.

RR - www.ftaonline.com

3 giorni fa
Borsa Italiana: prezzi rettificati e K di rettifica efficaci dal 4 marzo 2024

Borsa Italiana comunica i prezzi rettificati e i K di rettifica efficaci dal 4 marzo 2024.

Codice: EEMS
Descrizione: EEMS
Prezzo di Riferimento: 0.2750
Prezzo Last: 0.2750
Coefficiente K: 250
Note: Raggruppamento

RV - www.ftaonline.com

3 giorni fa
Chiusura Borse europee: EURO STOXX 50 +0,35%

EURO STOXX 50 +0,35%;

Londra (FTSE 100) +0,69%;

Francoforte (DAX) +0,32%;

Parigi (CAC 40) +0,09%;

Madrid (IBEX 35) +0,63%.

SF - www.ftaonline.com

3 giorni fa
Andamento indici USA

Wall Street positiva dopo la chiusura dei mercati azionari europei: S&P 500 +0,5% (nuovo massimo storico), NASDAQ Composite +0,7% (nuovo massimo da novembre 2021), Dow Jones Industrial +0,1%.

SF - www.ftaonline.com

3 giorni fa
Appuntamenti societari di Lunedì 4 Marzo 2024

Oggi in agenda.

Eems Italia: Raggruppamento azionario;
Health Italia: Cda Bilancio;
Piaggio: Cda Bilancio.

GD - www.ftaonline.com

3 giorni fa
Mimit: Danovi, di Ciommo e Savi nuovi commissari del Gruppo ILVA

A seguito delle dimissioni dei commissari straordinari Francesco Ardito, Alessandro Danovi e Antonio Lupo, il Ministro delle Imprese e del Made in Italy Adolfo Urso ha sottoscritto il decreto di nomina del nuovo organo commissariale del Gruppo ILVA in AS individuando, quali commissari straordinari, il professor Alessandro Danovi, già commissario della procedura ed esperto di risanamento d'impresa, gestione dell'insolvenza e operazioni straordinarie, il professor Francesco di Ciommo, esperto in diritto bancario e finanziario, delle crisi di impresa, amministrativo e societario, e la dottoressa Daniela Savi, esperta in gestione della crisi d'impresa e in materia fiscale.

GD - www.ftaonline.com

3 giorni fa
Istat: per il 2024 concordata a livello europeo una revisione generale dei conti nazionali

Per il 2024 è stata concordata a livello europeo una revisione generale dei conti nazionali, a distanza di 5 anni dalla precedente revisione del 2019.
Tali revisioni, anche dette di benchmark, sono programmate per tener conto della disponibilità di nuove fonti informative, di modifiche metodologiche nel trattamento dei dati di base, di innovazioni nella classificazione e/o nella definizione delle variabili. Le revisioni riguarderanno l'intera serie dei dati di contabilità nazionale.
L'Istat diffonderà i primi risultati con la pubblicazione dei conti annuali prevista il 23 settembre del 2024. A breve distanza sarà pubblicata la ricostruzione delle serie storiche dei conti economici trimestrali, per branca e per settore istituzionale (in particolare dei settori delle famiglie, delle imprese non finanziarie e delle Amministrazioni pubbliche) e quella dei conti annuali per settore istituzionale. La ricostruzione delle nuove serie storiche partirà dal 1995.
Nei prossimi mesi verrà diffusa una Nota descrittiva per fornire informazioni preliminari sulle principali modifiche che saranno apportate ai nuovi dati.

RV - www.ftaonline.com

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy