Piazza Affari sopra la parità. Focus resta su Telecom. Bene Enel e Prysmian. FTSE MIB +0,2%

25/11/2021 09:45:55

Piazza Affari sopra la parità. Focus resta su Telecom. Bene Enel e Prysmian. FTSE MIB +0,2%.


Il FTSE MIB segna +0,2%, il FTSE Italia All-Share +0,3%, il FTSE Italia Mid Cap +0,4%, il FTSE Italia STAR +0,6%.

BTP e spread in netto miglioramento.
Il rendimento del decennale segna 1,05% (chiusura precedente a 1,12%), lo spread sul Bund 128 bp (da 132) (dati MTS).

Euro sopra il minimo da luglio 2020 contro dollaro a 1,1186 toccato ieri. EUR/USD al momento quota 1,1220 circa.

Mercati azionari europei in verde:
EURO STOXX 50 +0,5%, FTSE 100 +0,0%, DAX +0,3%, CAC 40 +0,3%, IBEX 35 +0,3%.

Future sugli indici azionari americani positivi: S&P 500 +0,3%; NASDAQ 100 +0,4%; Dow Jones Industrial +0,3%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 +0,23%; NASDAQ Composite +0,44%; Dow Jones Industrial -0,03%.

Mercato azionario giapponese in progresso, il Nikkei 225 ha terminato a +0,67%. Borse cinesi incerte: l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha chiuso a -0,41%, l'Hang Seng di Hong Kong a +0,22%.

Telecom Italia (+0,8% a 0,5010 euro) positiva in scia alle indiscrezioni di Bloomberg secondo cui il governo italiano ha dato un via libera informale a KKR. Ieri il premier Mario Draghi ha sottolineato che la valutazione dell'offerta del fondo sul gruppo telefonico prenderà in considerazione la protezione dell'occupazione, della tecnologia e dell'infrastruttura di Telecom. Il focus del mercato resta sull'ipotesi di rilancio dell'offerta da 0,5050 a 0,70-0,80 euro per azione ancor prima del cda (forse domani) per l'esame della proposta. Secondo Bloomberg, KKR potrebbe spingersi fin sugli 0,90 qualora dovesse rendersi necessario per convincere Vivendi, principale azionista di Telecom con il 23,9%.

Enel +1,5% a 7,1490 euro: Stifel incrementa il target a 8,40 euro dopo la presentazione del piano industriale 2022-2024. Previsti a fine periodo EBITDA ordinario a 21,0-21,6 miliardi di euro (atteso 2021 a 18,7-19,3), utile netto ordinario a 6,7-6,9 miliardi (atteso 2021 a 5,4-5,6), dividendo a 0,43 euro (atteso 2021 a 0,38). Enel prevede di mobilitare investimenti per complessivi 210 miliardi di euro tra il 2021 e il 2030, dei quali 170 miliardi di euro investiti direttamente dal Gruppo Enel (+6% rispetto al Piano precedente) e 40 miliardi di euro catalizzati da terzi. Tra il 2020 e il 2030 l'EBITDA ordinario di Gruppo è previsto in aumento del 5-6% in termini di tasso annuo di crescita composto, a fronte di un Utile netto ordinario di Gruppo previsto in aumento del 6-7%,sempre in termini di CAGR. Il Gruppo anticipa di 10 anni il proprio impegno "Net Zero", dal 2050 al 2040, sia per le emissioni dirette sia per quelle indirette.

Sale Prysmian +1,3% a 34,29 euro. Morgan Stanley conferma la raccomandazione overweight e incrementa il target a 35 euro.

Positiva Moncler +0,7% a 67,00 euro. Intesa Sanpaolo ha confermato la raccomandazione add e incrementato il target da 65,20 a 75,30 euro.

Buona performance per Kolinpharma +2,1% in scia all'ottenimento di tre nuove concessioni di brevetto internazionali.

Gli appuntamenti macroeconomici di oggi: alle 10:00 bilancia commerciale (extra-UE) Italia, alle 13:30 verbali BCE, alle 14:30 intervento Lagarde (BCE).

Simone Ferradini - www.ftaonline.com