0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Finanza Personale :: Andare in pensione a 63 anni per i caregiver: le condizioni

Andare in pensione a 63 anni per i caregiver: le condizioni

di Amanda Sarnipubblicato:

Argomenti

Se non hai raggiunto ancora tutti i requisiti anagrafici previsti per la pensione di vecchiaia, potresti a tutti gli effetti andare a valutare anche la possibilità di scegliere e richiedere altre opzioni attraverso il quale avresti la possibilità di smettere di lavorare a 63 anni e ricevere così l’assegno della pensione, soprattutto nei casi in cui sei un caregiver. Ecco quali sono i requisiti per poter accedere alla pensione a 63 anni prevista per chi rientra nella categoria dei caregiver.

Se non hai raggiunto ancora tutti i requisiti anagrafici previsti per la pensione di vecchiaia,potresti a tutti gli effetti andare a valutare anche la possibilità di scegliere e richiedere altre opzioni attraverso il quale avresti la possibilità di smettere di lavorare a 63 anni e ricevere così l’assegno della pensione, soprattutto nei casi in cui sei un caregiver.

A questo proposito, è importante innanzitutto domandarsi: quali sono le condizioni che portano l’Istituto INPS a riconoscere ad un cittadino la possibilità di essere considerato caregiver? Quali sono le opportunità concesse in merito al tema delle pensioni per chi rientra in questa categoria?

Proprio per andare a chiarire ogni dubbio in merito a quali sono i requisiti per poter accedere alla pensione a 63 anni prevista per chi rientra nella categoria dei caregiver e a quali sono le condizioni a cui bisogna rispondere per essere considerati caregiver dall’Istituto INPS, all’interno del seguente articolo sarà fornita una panoramica generale di tutte le possibili opzioni di pensione a 63 anni.

La pensione per i caregiver a 63 anni: chi sono i soggetti che potranno richiederla?

Come anticipato, il primo passo da compiere al fine di andare a comprendere al meglio quali sono le categorie di cittadini che potranno accedere alla pensione a 63 anni, riguarda quello di definire chi sono i caregiver e quali sono i requisiti per poter essere considerati dall’INPS come tali.

Nello specifico, si potrebbe rientrare nella categoria di caregiver, nel momento in cui all’interno del proprio nucleo familiare, vi sia una persona malata, che presenta degli handicap particolarmente gravi oppure un anziano che non può svolgere le attività quotidiane in autonomia.

Infatti, come suggerito anche dalla parola inglese, il termine “caregiver” sta proprio ad indicare un soggetto che fornisce cure nei confronti di un’altra persona. Questa persona potrebbe essere un figlio, un genitore o anche un altro familiare.

Tuttavia, vale la pena di evidenziare che si tratta esclusivamente di quelle persone che si occupano di fornire assistenza ad un soggetto non autonomo e non autosufficiente, in maniera completamente gratuita.

Per essere considerati caregiver, dunque, sarà necessario dimostrare di occuparsi della cura del cittadino familiare non indipendentemente per un tempo sicuramente non inferiore alle 15 ore alla settimana.

La pensione per i caregiver a 63 anni: come richiederla

La Legge 104 del 1992 si pone come obiettivo, tra le altre cose, anche quello di andare a tutelare maggiormente le figure che si occupano in maniera completamente gratuita di un proprio familiare che purtroppo presenta delle condizioni di salute che non lo rendono in grado di svolgere le comuni attività quotidiane per poter vivere in maniera dignitosa.

È proprio questa legge che è andata a porre un primo passo verso il riconoscimento nei confronti dei soggetti considerati “caregiver” di poter accedere prima all’assegno della pensione.

In particolare, sul tema pensioni e caregiver, si parla soprattutto degli importi dell’APE Sociale. Si tratta, quindi, di un’indennità che potrà accompagnare il soggetto beneficiario fino al compimento dell’età prevista per l’accesso alla pensione di vecchiaia.

Nello specifico, potranno richiederla tutti i caregiver che rientrano in questa categoria da almeno 6 mesi, a partire dal momento della domanda, che hanno compiuto almeno 63 anni di età anagrafica e che hanno raggiunto un’età contributiva di almeno 30 anni.

Per comprendere al meglio quali sono tutti i passaggi da seguire al fine di presentare la richiesta per accedere alla pensione a 63 anni con l’APE Sociale per i caregiver, si suggerisce di consultare le indicazioni contenute all’interno della circolare INPS 25 maggio 2022, n. 62.

Programma dei video

« agosto 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy