0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Mercati :: Per il Bitcoin si entra in fase di accumulazione?

Per il Bitcoin si entra in fase di accumulazione?

di Lucio Isauropubblicato:

Ci sono indicatori, sul mercato delle criptomonete, che rilevano come per il Bitcoin (BTC) ora, dopo mesi di ribassi, si possa entrare in una fase di accumulazione. L'indicazione, in particolare, arriva dai segnali relativi ai flussi minerari in accordo con quanto è stato riportato dal portale CoinDesk.com.

Per il Bitcoin si entra in fase di accumulazione?
Per il Bitcoin si entra in fase di accumulazione?
© FOTO

Dai flussi minerari arrivano segnali positivi sul trend del Bitcoin

Nelle ultime settimane, infatti, l'oro digitale ha perso quota anche perché i minatori di BTC hanno scaricato sul mercato tutta la loro produzione mensile. Come soluzione estrema per contenere le perdite. Per molte società di mining, infatti, la crisi di settore è così pesante che queste aziende crittografiche per rientrare dall'esposizione debitoria potrebbero essere costrette a vendere il loro hardware. Ed in certi casi lo hanno già fatto.

Ora invece questa pressione in vendita, da parte dei minatori, sembra arrestarsi. Il che potrebbe permettere al Bitcoin (BTC), come sopra accennato, di riuscire finalmente ad assestarsi sul mercato. E questo anche dopo che la capitalizzazione complessiva delle criptovalute, rispetto al massimo storico di 3 trilioni di dollari, è crollata fino agli attuali $ 770 miliardi. Un crollo che ha portato piattaforme di scambio come Voyager Digital a portare i libri in tribunale.

Un rapporto di Coinbase stima quali sono le attuali pressioni in vendita dei minatori di BTC

In un recente rapporto di Coinbase, che è un primario exchange USA che è quotato in Borsa a Wall Street, sul tabellone elettronico del Nasdaq, è stato messo in evidenza come se tutti i Bitcoin (BTC) di nuova emissione venissero immediatamente venduti sul mercato ogni giorno, allora questi equivarrebbero in questo momento a soli 900 BTC di pressione di vendita. Una pressione che rappresenta solo l'1%-1,5% del volume giornaliero totale di scambi per l'oro digitale sulle piattaforme di scambio.

Perché per l'oro digitale i tempi per una fase di accumulo potrebbero essere maturi

In altre parole, sottolinea altresì il portale CoinDesk, se i segnali relativi ai flussi minerari sono davvero affidabili, allora le vendite delle società di mining ora costituiscono solo una piccola parte degli scambi complessivi per l'oro digitale sul mercato delle criptomonete.. Dopo il crollo dai 69.000 dollari del mese di novembre del 2021, ai poco meno di 20.000 dollari attuali, quindi, per il Bitcoin (BTC) i tempi per una fase di accumulo potrebbero essere maturi. Praticamente una sorta di uscita d'emergenza dal lungo tunnel ribassista.

Programma dei video

« agosto 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy