Piazza Affari in verde. Telecom balza su prospettiva OPA KKR

Piazza Affari in verde. Telecom balza su prospettiva OPA KKR. FTSE MIB +0,1%.

Il FTSE MIB segna +0,1%, il FTSE Italia All-Share +0,1%, il FTSE Italia Mid Cap +0,4%, il FTSE Italia STAR +0,1%.

BTP e spread stabili. Il rendimento del decennale segna 0,86% (chiusura precedente a 0,87%), lo spread sul Bund 120 bp (da 120) (dati MTS).

Euro poco sopra il minimo da luglio 2020 contro dollaro a 1,1250 toccato venerdì. EUR/USD al momento quota 1,1270 circa.

Mercati azionari europei positivi: EURO STOXX 50 +0,3%, FTSE 100 +0,4%, DAX +0,2%, CAC 40 +0,4%, IBEX 35 +0,9%.

Future sugli indici azionari americani in rialzo: S&P 500 +0,3%; NASDAQ 100 +0,3%; Dow Jones Industrial +0,4%. Le chiusure dei principali indici USA nella seduta precedente: S&P 500 -0,14%; NASDAQ Composite +0,40%; Dow Jones Industrial -0,75%.

Mercato azionario giapponese poco sopra la parità: l'indice Nikkei 225 ha terminato a +0,09%. Borse cinesi contrastate: l'indice CSI 300 di Shanghai e Shenzhen ha chiuso a +0,46%, l'Hang Seng di Hong Kong a -0,39%.

Telecom Italia, +23,0% a 0,4260 euro, balza in avanti dopo la notizia dell'OPA che KKR potrebbe lanciare sul 100% del gruppo a un prezzo indicativo di 0,5050 euro per azione, oltre il 45% al di sopra della chiusura di venerdì a 0,3465. L'offerta "è stata qualificata da KKR “amichevole” e aspira ad ottenere il gradimento degli amministratori della Società e il supporto del management". Mercoledì scorso Libero aveva anticipato la notizia riferendo alcune indiscrezioni.

Il Tesoro, che tramite CDP controlla il 5% di Telecom, ha preso atto e definito la notizia "positiva per il Paese", aggiungendo che se l'interesse di KKR "dovesse concretizzarsi (in un'OPA, ndr), sarà in primo luogo il mercato a valutare la solidità del progetto".

Detto ciò, Telecom "detiene la parte più rilevante dell'infrastruttura di telecomunicazione" del Paese: pertanto il governo "seguirà con attenzione gli sviluppi della manifestazione di interesse e valuterà attentamente, anche riguardo all'esercizio delle proprie prerogative, i progetti che interessino l'infrastruttura".

L'obiettivo dell'esecutivo è "assicurare che questi progetti siano compatibili con il rapido completamento della connessione con banda ultralarga, secondo quanto prefigurato nel Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza, con gli investimenti necessari nello sviluppo dell'infrastruttura, e con la salvaguardia e la crescita dell'occupazione".

Giornata di stacco del dividendo per alcune importanti azioni del FTSE MIB: i forti ribassi soprattutto di Banca Generali -4,9%, Mediobanca -4,4%, Intesa Sanpaolo -2,4% sono quindi imputabili all'effetto cedola.

Buona performance per Saipem +1,5% in scia al nuovo contratto SURF EPCI assegnato da Petrobras per l'installazione di un sistema sottomarino per lo sviluppo del giacimento pre-salt situato a circa 200 km al largo della costa dello stato di Rio de Janeiro, ad una profondità di circa 2.000 metri. Il controvalore del contratto è di circa 940 milioni di dollari (835 milioni di euro).

In rialzo i titoli del settore lusso: Moncler +1,2%, Salvatore Ferragamo +1,9%, Brunello Cucinelli +1,4%, Ferrari +1,7%.