FTAOnline
Home :: Finanza Personale :: INPS, Assegno Unico su Rdc gennaio 2023: c’è la data di pagamento. Ecco quando arriva

INPS, Assegno Unico su Rdc gennaio 2023: c’è la data di pagamento. Ecco quando arriva

di Chiara Turanopubblicato:

Arriva la conferma INPS sulla data di pagamento dell’Assegno Unico su RdC di competenza di gennaio 2023. Ecco quando le famiglie con figli a carico, beneficiarie del sussidio, riceveranno l’accredito. 

Tabella dei Contenuti

I pagamenti INPS dell’Assegno Unico e Universale per le famiglie con figli a carico che hanno provveduto a presentare domanda per il sussidio direttamente all’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale continuano ad essere elargiti nel mese in corso.

Tuttavia, non tutti i nuclei familiari riceveranno l’accredito delle somme alla stessa data.

Infatti, l’Assegno Unico su RdC arriva ogni mese in date diverse rispetto a quelle in cui viene erogata la consueta ricarica del Reddito di Cittadinanza

Si dovrà attendere prima l’accredito sulla card del Reddito di Cittadinanza, poi intorno a fine mese arriverà l’Assegno Unico su RdC.

Ma quando l’INPS erogherà ai beneficiari l’Assegno Unico su RdC di gennaio 2023 e quali famiglie riceveranno l’accredito? Cerchiamo di dare una risposta esaustiva al quesito.

Prima però vi lasciamo alla visione del video YouTube di Mr LUL lepaghediale sui pagamenti INPS di gennaio 2023.

INPS, Assegno Unico su Rdc gennaio 2023: c’è la data di pagamento. Ecco quando arriva

Dopo varie ipotesi, finalmente la data di arrivo dell’Assegno Unico su RdC di gennaio 2023 è confermata. 

I beneficiari del sussidio riceveranno i pagamenti INPS a partire dal 28 gennaio 2023.

La precisazione è d’obbligo perché a differenza di altre prestazioni, come il Reddito di Cittadinanza pagato in due date mensili sempre fisse, l’Assegno Unico su RdC arriva alle famiglie in tempi differenti.

Volendo essere più chiari, le date di accredito variano da persona a persona e possono essere consultate mensilmente dal fascicolo previdenziale del cittadino, nell’area personale accessibile dal sito internet ufficiale INPS, una volta inserite le credenziali autorizzative: SPID, CNS o SPID.

INPS, Assegno Unico su Rdc gennaio 2023: a chi spetta il pagamento

Come già detto non tutte le famiglie con figli carico riceveranno il pagamento dell’Assegno Unico su RdC dal 28 gennaio 2023.

Tale accredito riguarda esclusivamente una cerchia ristretta di beneficiari. Di chi si tratta?

Delle famiglie con figli che percepiscono mensilmente la ricarica del Reddito di Cittadinanza.

Diversamente dai nuclei familiari che hanno presentato domanda all’INPS per ottenere il riconoscimento della prestazione, l’integrazione dell’Assegno Unico sulla carta RdC viene accreditata dopo la consueta ricarica del Reddito di Cittadinanza, oltrepassata la data del 27.

Considerato che il pagamento del Reddito di Cittadinanza da parte dell’INPS verrà effettuato dal 27 gennaio 2023, l’erogazione dell’Assegno Unico su RdC è attesa dal 28 gennaio fino a fine mese.

Cogliamo l’occasione per ricordare che le somme erogate a titolo di Assegno Unico su RdC fanno riferimento al mese precedente (dicembre 2022).

Stessa cosa per gli arretrati il cui pagamento è iniziato proprio in questa settimana.

Ad ogni modo, la data di accredito dell’Assegno Unico su RdC può essere consulta dal fascicolo previdenziale INPS seguendo il procedimento di seguito riportato.

INPS, Assegno Unico gennaio 2023: come verificare la data di pagamento

A partire dal 28 gennaio 2023 l’INPS provvederà ad accreditare alle famiglie beneficiarie l’Assegno Unico su RdC in maniera automatica sulla carta del Reddito di Cittadinanza.

Poiché le date di pagamento possono variare da persona a persona è bene consultare il fascicolo previdenziale del cittadino per conoscere con certezza la data di pagamento ma anche l’importo mensile spettante.

Ma come si effettua la verifica?

Il controllo della data di pagamento dell’Assegno Unico su RdC di gennaio 2023 e dell’importo va fatto dal sito internet ufficiale INPS, dopo aver effettuato il login tramite SPID, CIE e CNS.

Effettuato l’accesso al menù personale, basta cliccare su “Prestazioni” poi su “pagamenti” e sull’anno 2023.

Successivamente, occorre selezionare la prestazione economica a cui si è interessati, vale a dire “Assegno Unico su RdC”.

 

 

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy