FTAOnline

Nuovo aumento al prezzo delle sigarette nel 2024, fino a 10 centesimi in più al pacchetto: i costi aggiornati

di Valentina Zappalàpubblicato:

Novità per i fumatori, e si tratta di cattive notizie: il prezzo delle sigarette nel 2024 ha subito nuovi aumenti. Ecco i costi aggiornati.

Nuovo aumento al prezzo delle sigarette nel 2024, fino a 10 centesimi in più al pacchetto: i costi aggiornati

Tabella dei Contenuti

Come accaduto lo scorso anno, quando i rincari al prezzo del tabacco hanno raggiunto i 20 centesimi al pacchetto, i fumatori dovranno fare i conti con un nuovo aumento al prezzo delle sigarette nel 2024.

Quest’anno, l’aumento sarà più contenuto: i pacchetti arriveranno a costare 10 centesimi in più. Tuttavia, si tratta di un aumento al prezzo delle sigarette nel 2024 che si va a sommare alla maggiorazione dell’anno precedente.

Vediamo subito quali sono i marchi più colpiti dai nuovi rincari.

Nuovo aumento al prezzo delle sigarette nel 2024, fino a 10 centesimi in più al pacchetto: i costi aggiornati

Secondo il nuovo listino prezzi pubblicato dall’Agenzia delle Dogane, il nuovo aumento al prezzo delle sigarette 2024 riguarda la maggior parte dei brand più conosciuti in Italia.

I pacchetti più costosi sono quelli del brand Muratti: per un pacchetto da 20 di Ambassador Blue Ks, Ambassador Azure Ks, Ambassador Silver Ks, Azure 100s e Red 100S serviranno 6,40 euro.

Per chi fuma Marlboro, sono necessari 6,20 euro per Gold Ks, Gold 100s, 100s, Gold Line, Blue line, Silver Blue Ks e White. Per le Marlboro Mix, Gold Touch e Red Touch “bastano” invece 6 euro.

Anche per acquistare un astuccio da 20 sigarette Merit SSL, Blu 100s, Bianca, Gialla 100s, Blu KS e Gialla Ks il prezzo sarà di 6 euro.

Per chi fuma Philip Morris e Chesterfield, invece, basteranno 5,30 euro per ogni pacchetto.

Quando aumenta il prezzo delle sigarette nel 2024?

Purtroppo, il nuovo aumento al prezzo delle sigarette nel 2024 è già operativo: è infatti scattato in data 2 febbraio 2024.

Tra l’altro, la comunicazione da parte dell’Agenzia delle Dogane è stata ufficialmente pubblicata lo scorso 31 gennaio, rendendo quindi del tutto ufficiale l’aumento.

Un aumento al prezzo che, tra l’altro, era già stato preannunciato: i nuovi prezzi delle sigarette erano infatti stati previsti con la Manovra 2024. La maggior parte dei fumatori era quindi già informata in merito ai rincari.

Rincari che, adesso, sono diventati realtà.

Perché il prezzo delle sigarette nel 2024 aumenta ancora?

Ma da dove derivano i nuovi aumenti, e perché il prezzo delle sigarette 2024 è aumentato nuovamente?

Il motivo deriva da una nuova maggiorazione alle accise sul tabacco. È aumentato, di base, l’importo fisso su 1.000 sigarette, che dai 20,20 euro dell’anno precedente è passato, durante l’anno corrente, a 29.30 euro. Le accise, infine, si attestano al 78%.

L’aumento, ovviamente, non riguarda solo le sigarette al pacchetto, ma interessa in generale il tabacco ed i suoi derivati.

Dunque, oltre all’aumento ai prezzi delle sigarette fino ad ora analizzato, anche quello dei sigari e del tabacco (sia per sigarette, sia da mastico che da fiuto), è aumentato.

Ad esempio, per acquistare un pacco da 30 grammi di tabacco trinciato Amsterdamer sono necessari 7,40 euro.

Per l’acquisto di 30 grammi di Chesterfield Roll Your Own, #NO NAME Pink, #NO NAME Red, #NO NAME Authentic e Chesterfield Premium Virginia servono invece 7,20 euro.

 

Il Marlboro Gold Touch Rolling Tobacco, con i suoi 7 euro, è il tabacco trinciato più economico.

 

Argomenti
Portafoglio Bilanciato

Ho creato un portafoglio di titoli italiani che nel 2023, ha generato un utile del +31,02% e consentito di ottenere interessanti dividendi.

Clicca qui!
MegaTrader è un servizio di FtaOnline.com

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy