FTAOnline

Rimborsi 730/2024, quando scatta il pagamento? Ecco il calendario

di Chiara Turano pubblicato:
3 min

Le date dei rimborsi 730/2024 sono già disponibili. Ecco il calendario completo dei pagamenti per categoria di beneficiari.

Rimborsi 730/2024, quando scatta il pagamento? Ecco il calendario

Il periodo delle dichiarazioni dei redditi 2024 è nel pieno dell'attività: a partire dal 20 maggio, è possibile inviare i modelli 730/2024 e Redditi con la possibilità di annullare e reinviare la dichiarazione fino al 20 giugno.

I contribuenti che hanno già trasmesso la loro dichiarazione all’Agenzia delle Entrate sono in attesa dell’accredito, se spetta, del rimborso fiscale derivante dal conguaglio.

Quest’anno c’è però una novità rispetto agli altri anni: la data di ricezione del rimborso varia da soggetto a in base alla data di presentazione della dichiarazione stessa.

Scopriamo insieme il calendario completo dei rimborsi 730/2024 per le diverse categorie di beneficiari.

Rimborso 730/2024, a chi spetta 

Prima di passare al calendario con le date di pagamento, andiamo a vedere l’ordine cronologico di arrivo degli accrediti tenuto conto delle diverse categorie di beneficiari.

I primi a ricevere il rimborso del 730/2024 saranno coloro che hanno inviato la dichiarazione entro fine maggio. Nello specifico, i dipendenti statali che hanno provveduto all’inoltro del documento entro questa data riceveranno le somme spettanti a luglio, unitamente allo stipendio del prossimo mese.

Successivamente, sarà il turno dei pensionati se l’invio della dichiarazione è stato fatto a maggio. Per questi, il cedolino della pensione di agosto includerà già l'importo del rimborso 730/2024, che verrà accreditato insieme alla pensione nei primi giorni del mese.

I dipendenti settore privato, invece, sono gli ultimi in lista. Anche se hanno trasmesso la dichiarazione entro il 31 maggio, vedranno il rimborso solo con lo stipendio di luglio, solitamente pagato nel mese di agosto.

Come già precisato, il rimborso del conguaglio fiscale non spetta a tutti alla stessa data. Il giorno di accredito delle somme varia in base a quando il modello 730/2024 è stata inoltrato all’Agenzia delle Entrate.

Calendario Rimborsi 730/2023, tutte le date di pagamento

Per il rimborso delle imposte a credito a favore dei lavoratori dipendenti, l'Agenzia delle Entrate impiega su per giù due mesi.

Pertanto, per ricevere il rimborso insieme allo stipendio di luglio, è necessario presentare la dichiarazione dei redditi entro il 31 maggio 2024, sempre che il datore di lavoro e il CAF (nel caso di presentazione fatta dal Centro di Assistenza Fiscale) rispettino le rispettive scadenze.

I rimborsi del 730/2024 sono spalmati su più mesi, a seconda della data di invio della dichiarazione dei redditi all'Agenzia delle Entrate:

  • entro il 31 maggio: il rimborso verrà accreditato con la busta paga di luglio;

  • entro il 20 giugno: il rimborso sarà incluso nella busta paga di agosto;

  • entro il 15 luglio: il rimborso arriverà con la busta paga di settembre;

  • entro il 31 agosto: il rimborso sarà accreditato con la busta paga di ottobre o novembre.

  • entro il 2 ottobre: il prospetto di liquidazione sarà disponibile entro fine ottobre e il rimborso verrà accreditato con la busta paga di novembre o dicembre.

Rimborso 730/2024 senza sostituto d’imposta, altre date

Presentare la dichiarazione senza sostituto d'imposta allunga significativamente i tempi per ricevere il rimborso, indipendentemente da quando è partito l’inoltro della stessa. Le date sono diverse anche in questo caso.

Per i rimborsi fino a 1.000 euro, il pagamento non arriva prima della chiusura del 2024.

Se il rimborso è superiore a tale cifra, ma non va oltre i 4.000 euro, potrebbe essere necessario attendere fino a marzo 2025 per ricevere il pagamento.

 

Argomenti

Fisco & Tasse