FTAOnline

Bonus dipendenti 2024: dalle agevolazioni alla detassazione, tutte le misure confermate per i lavoratori

di Valentina Zappalàpubblicato:

Tantissimi sono i bonus dipendenti 2024, ossia le agevolazioni destinate ai lavoratori italiani: ecco l'elenco completo.

Bonus dipendenti 2024: dalle agevolazioni alla detassazione, tutte le misure confermate per i lavoratori

Tabella dei Contenuti

Il 2024 si prospetta come un anno ricco di agevolazioni destinate ai dipendenti. Per l’anno corrente, infatti sono stati confermati diversi bonus destinati ai lavoratori.

In un periodo in cui la flessibilità e la resilienza sul posto di lavoro sono diventate ancor più cruciali, le aziende, ma anche l’esecutivo, devono rivedere i propri incentivi, al fine garantire un ambiente lavorativo più soddisfacente e motivante.

Ecco perché i bonus dipendenti 2024, in quest’ottica, rappresentano uno strumento fondamentale per premiare il talento, stimolare la produttività e favorire soddisfazione all'interno delle organizzazioni.

Ma a quali bonus 2024 hanno diritto i dipendenti e i lavoratori italiani? Ecco l’elenco completo.

Bonus dipendenti 2024: ex bonus Renzi e detassazione premi di risultato

Impossibile non aprire l’elenco dei bonus per dipendenti 2024 con il trattamento integrativo, noto ai più come ex bonus Renzi.

L’agevolazione, che conferisce fino a 100 euro al mese in base al reddito, non spetta solamente ai lavoratori con regolare busta paga, ma anche ai percettori di indennità di disoccupazione.

Per quanto riguarda gli importi conferiti grazie a questo bonus, per chi ha un reddito complessivo entro i 15.000 euro, il trattamento raggiunge i 100 euro. Anche chi guadagna di più, e comunque un importo non superiore ai 28.000 euro, può ottenere questo incentivo in busta paga.

Tuttavia, in questo caso è prevista una riduzione all’aumentare del reddito.

Altro incentivo tra i bonus dipendenti 2024 riguarda la detassazione sui premi di risultato. Questo incentivo permette ai dipendenti una tassazione su questi premi pari al 5%, a patto di rispettare due requisiti:

  • possedere un contratto con datore di lavoro privato

  • percepire un reddito entro gli 80.000 euro.

Bonus dipendenti 2024: tutte le novità sui fringe benefits

Confermati, tra i bonus dipendente 2024, anche i fringe benefit. Si tratta di misure destinate ai lavoratori dipendenti in ottica di welfare aziendale.

Si tratta di agevolazioni che il datore di lavoro eroga in forma di beni o servizi, tra i quali:

  • rimborso per il pagamento delle utenze domestiche

  • spese affitto/mutuo prima casa

  • auto aziendale

  • buoni acquisto

  • incentivi su assicurazioni e prestiti.

La vera novità 2024 che riguarda i fringe benefit è legata alle spese per il mutuo e/o per l’affitto prima casa. Si tratta infatti di una nuova introduzione per l’anno in corso.

Per l’anno corrente, è stata inoltre confermata la detassazione entro i 2.000 euro per chi ha figli a carico, entro i 1.000 per chi non ha figli a carico.

Agevolazioni e bonus 2024 per i dipendenti con figli

Tra i bonus dipendenti 2024, infine, è doveroso ricordare le agevolazioni per i lavoratori con figli a carico. Si tratta di misure che hanno subito un potenziamento per l’anno corrente.

Ad esempio, il congedo parentale ha subito un aumento: precedentemente fissato al 30% della retribuzione, è stato incrementato al 60% di questa.

In ultimo, tra i bonus dipendenti 2024 possiamo inserire l’agevolazione sui contributi IVS, prevista per le donne lavoratrici con tre o più figli a carico. Si tratta, in sostanza, della misura nota ai più col nome di bonus mamme 2024.

Argomenti
Portafoglio Conservativo

Da 15 anni gestisco un portafoglio conservativo studiato appositamente per investitori che hanno grossi capitali e vogliono preservarli con la massima cura.

Clicca qui!
MegaTrader è un servizio di FtaOnline.com

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy