0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Finanza Personale :: Nel Milleproroghe ci sarà il bonus psicologo

Nel Milleproroghe ci sarà il bonus psicologo

di FTA Online Newspubblicato:

Argomenti

Fino a 600 euro di bonus per sostenere le persone più colpite psicologicamente dalla pandemia.

Il disagio psicologico provocato dalla pandemia può essere alleviato con il sostegno dello Stato, con un contributo fino a 600 euro. Le Commissioni riunite Affari Costituzionali e Bilancio hanno infatti approvato il bonus psicologo che sarà inserito nel Ddl Milleproroghe.

Emergenza psicologica

Negli ultimi due anni i casi di depressione sono aumentati del 28%, quelli di ansia del 26%, con picchi più elevati nei bambini, negli adolescenti e nelle donne. Questi i numeri riportati da uno studio della rivista inglese The Lancet che punta il dito contro le autorità che hanno gestito in modo drammatico la prima ondata.

Gli autori richiamano anche le parole dell'Istat, che ha paragonato gli eventi di quel periodo a "una terza guerra mondiale", e sottolineano come la popolazione lombarda in primis sia rimasta "scioccata dagli eventi e dall'incoerenza di sanità pubblica e autorità governative, accanto a un piano pandemico obsoleto e non attuato".

Niente fondi nella manovra di bilancio

Il bonus psicologico non è stato previsto dalla manovra di bilancio. La richiesta di alcune parti politiche era di destinare un fondo da 50 milioni di euro per le persone che avevano bisogno di uno psicologo, di uno psicoterapeuta o di uno psichiatra.

La crisi economica che ha colpito molte categorie a causa delle restrizioni imposte dal governo ha costretto molte persone a rimandare o interrompere trattamenti psicologici per motivi economici.

I dati dell'Istituto Piepoli riferiti al 2021 parlano chiaro: il 27,5% dei pazienti non ha potuto intraprendere la terapia per ragioni economiche e il 21% è stato costretto a interromperlo.

L’approvazione del bonus alle camere riunite

Dal primo diniego è nata tuttavia una petizione privata su change.org, che in poco tempo ha raggiunto oltre 300 mila firme. A questo punto l’esecutivo ha dovuto rivedere le proprie scelte e il bonus psicologico è in dirittura di arrivo.

Dopo il sì delle Camere riunite Affari Costituzionali e Bilancio si attende per venerdì l’inserimento nel Ddl Milleproroghe. Per conoscere le modalità di presentazione della domanda e i requisiti reddituali per l’assegnazione si dovrà comunque attendere un decreto del ministero della Salute adottato di concerto con quello dell’Economia.

Cosa si chiedeva con la petizione e come sarà il bonus

La richiesta promossa dalla petizione era per due tipologie di bonus:

  • uno iniziale da 150 euro una tantum e senza Isee;

  • un bonus progressivo: 1600 euro annui per Isee fino a 15 mila euro, 800 euro annui per Isee tra 15 mila e 50 mila euro, 400 euro annui per Isee tra 50 mila e 90 mila euro.

In base alla bozza dell’emendamento, il bonus che sarà inserito nel Milleproroghe non potrà superare i 600 euro annui a persona e sarà calcolato in base all’Isee.

Per i redditi oltre i 50mila euro non è previsto alcun bonus.

 Il contributo servirà a pagare “sessioni di psicoterapia fruibili presso specialisti privati regolarmente iscritti all’albo degli psicoterapeuti”.

Programma dei video

« luglio 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy