FTAOnline

INPS, date Naspi maggio 2023: nuovi pagamenti in vista. Ecco per chi e quando arrivano

di Chiara Turanopubblicato:
Argomenti

L’INPS conferma nuove date per i pagamenti della Naspi maggio 2023. Ecco a chi spettano i nuovi accrediti e quando arrivano. 

Tabella dei Contenuti

Nuovi pagamenti in vista per i percettori della Naspi. L’INPS ha di recente confermato l’avvio di altre lavorazioni dell’indennità di disoccupazione che molto presto si tramuteranno in accrediti della Naspi di maggio 2023.

Non tutti i beneficiari dell’indennità saranno interessati da queste erogazioni destinate invece ad una cerchia ristretta di percettori.

Vediamo di chi si tratta e quando le somme spettanti arriveranno a destinazione. Carta e penna e segnate tutte le date.

Ecco un video di Michele Madonna sui pagamento INPS attesi nei prossimi giorni.

INPS, date Naspi maggio 2023: nuovi pagamenti in vista. Ecco per chi e quando arrivano

Come anticipato in apertura di articolo, l’Istituto Nazionale di Previdenza Sociale ha fatto partire nelle scorse ore delle lavorazioni aggiuntive della disoccupazione.

Lavorazioni che nel giro di qualche giorno si convertiranno in nuovi pagamenti INPS della Naspi di maggio 2023.

Ma chi beneficerà di queste nuove erogazioni e quando scatterà l’accredito delle somme? 

I nuovi pagamenti INPS della Naspi di maggio 2023 spettano solo ai beneficiari dell’indennità rimasti esclusi dagli accrediti della disoccupazione avuti dall’8 al 12 maggio 2023.

Le erogazioni della Naspi, infatti, vengono decise a livello locale e per questo motivo c’è da aspettarsi delle date di lavorazione delle pratiche variabili da una struttura territoriale INPS all’altra. 

INPS, pagamenti Naspi maggio 2023: le nuove date

A dare conferma dei nuovi pagamenti INPS della Naspi a maggio 2023 è stato lo stesso Istituto di Previdenza Sociale.

L’avvio delle nuove lavorazioni è stato segnalato anche dai percettori dell’indennità che hanno avuto modo di visionare la data delle lavorazioni dal Fascicolo Previdenziale del Cittadino.

Nello specifico, la nuova elaborazione comunicata dall’INPS risale allo scorso 16 maggio.

Tenuto conto che generalmente bisogna attendere una settimana tra le lavorazioni e il giorno del pagamento, con ogni probabilità i nuovi pagamenti della Naspi di maggio 2023 (di competenza di aprile) giungeranno a destinazione prima della fine del mese.

Per essere più precisi, sono diverse le date da tenere segnare in rosso sul calendario: i pagamenti sono attesi dal 23 al 24 maggio.

Nel caso si ravvisino dei ritardi non c’è però da preoccuparsi. Le date di pagamento della Naspi variano da beneficiario a beneficiario in relazione a diversi fattori.

INPS, date Naspi 2023: come verificare i nuovi pagamenti

Verificare se si rientra nei nuovi pagamenti INPS della Naspi maggio 2023 è abbastanza semplice.

Basta accedere al proprio fascicolo previdenziale del cittadino, dal sito INPS, una volta effettuato il login alla piattaforma tramite credenziali SPID, CNS (Carta Nazionale dei Servizi) o CIE (Carta d’Identità Elettronica).

Se le due nuove date, quella del 23 e del 24 maggio, compaiono nel fascicolo si ha diritto al pagamento della nuova tranche della Naspi.

Sempre dal fascicolo previdenziale del cittadino è possibili conoscere altri particolari dell’Indennità di disoccupazione: gli importi specifici, le date di pagamento e altri dettagli.