0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Approfondimenti :: Dove conviene fare il pieno di benzina, gasolio e GPL

Argomenti

Dove conviene fare il pieno di benzina, gasolio e GPL

di Lucio Isauropubblicato:

Argomenti

Con il carburante a due euro al litro, nonostante gli sconti di Stato attraverso la riduzione temporanea delle accise, vediamo dove conviene in questo momento agli automobilisti fare il pieno di benzina, di gasolio ed anche di GPL.

Dove conviene fare il pieno di benzina, gasolio e GPL
Dove conviene fare il pieno di benzina, gasolio e GPL
© FOTO

Vacanze estive 2022 a caro prezzo per milioni di italiani che si sposteranno in auto

Perché con i prezzi attuali alla pompa le vacanze per milioni di italiani che si sposteranno in auto rischiano davvero di costare care. Con Altroconsumo che, al riguardo, ha analizzato i prezzi proposti alla pompa da parte di circa 15.000 distributori sparsi su tutto il territorio nazionale. Tra la rete di distribuzione urbana ed extraurbana, e quella autostradale.

Benzina e diesel meno cari, svetta Tamoil con a ruota la Sarni Oil

In base alle rilevazioni dell'associazione dei consumatori, attualmente i distributori di carburante con il brand della Tamoil sono quelli più convenienti per fare il pieno di benzina non solo sulla rete urbana ed extraurbana, ma anche in autostrada. Tamoil, ha altresì rilevato Altroconsumo, è in testa per convenienza pure per fare il pieno di diesel sulla rete urbana ed extraurbana, mentre per il gasolio in autostrada la meno cara è in questo momento la Sarni Oil.

Attenzione quando si fa il pieno di GPL, ecco perché

Per quel che riguarda invece il pieno di GPL, l'associazione di consumatori, rispetto a benzina e diesel, ha rilevato una variabilità di prezzi più ampia. Attualmente sulla rete la più conveniente è la Q8 che precede la Sarni Oil. Mentre Agip-ENI occupa il gradino più basso del podio.

Per il taglio delle accise sui carburanti si va verso una ulteriore proroga

Considerando che i prezzi dei carburanti alla pompa restano davvero molto alti, sembra scontata ad oggi la decisione del Governo italiano di prorogare gli sconti attraverso la riduzione delle accise. In particolare, attualmente gli sconti avranno validità fino al prossimo 8 luglio del 2022. Ma è molto probabile una proroga che potrebbe essere messa a punto dall'Esecutivo Draghi all'inizio del prossimo mese.

Sul tavolo, in particolare, c'è la proposta di prorogare gli sconti per due mesi, e quindi fino all'8 settembre del 2022 in modo tale da coprire interamente il periodo delle vacanze degli italiani che si sposteranno in auto. Inoltre, lo sconto al litro IVA inclusa potrebbe essere innalzato da 30,5 a 35 centesimi di euro.

Programma dei video

« luglio 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy