Buona performance lunedì per Banca MPS

Buona performance per Banca MPS che termina la seduta di lunedì con un +0,45% a 1,1225 euro (massimo intraday a 1,143). Sabato Il Sole 24 Ore ha scritto che MedioCredito Centrale è pronto a entrare nella data room della banca senese per verificare la possibilità di acquisire gli attivi che non interessano a UniCredit: si parla soprattutto delle filiali in Puglia e Sicilia, ma probabilmente il perimetro potrebbe allargarsi. Secondo indiscrezioni del Corriere della Sera di domenica, MedioCredito Centrale potrebbe rilevare il marchio MPS, facendovi confluire ulteriori asset. Un vero e proprio segnale di forza verrebbe inviato dal titolo con la rottura di 1,20, linea di tendenza che scende dal top di febbraio. In quel caso diverrebbe probabile una ulteriore accelerazione rialzista fino a 1,30 almeno. Sotto 1,10 invece ad entrare nel mirino sarebbe il minimo di gennaio a 1,026 euro.