Quali sono i rischi del trading online?

Quali sono i rischi del trading online? Se sei arrivato da poco in questo settore molto probabilmente ti sarai fatto questa domanda. Questa guida vuole descriverti brevemente dei più comuni rischi del trading online.

Il trading online si è affermato nel corso del tempo come una realtà capace di far ottenere molti soldi a quelle persone capaci di muoversi sui mercati con bravura.

Come tutte le attività che generano tanti profitti si hanno dei rischi da mettere in conto. Tuttavia, come sottolineato anche dagli esperti di toptrading24.it , nel trading online spesso non si parla di questi rischi come si dovrebbe e ciò genera confusione in quei traders alle prime armi che vedono andare in fumo i risparmi di una vita.

Cosa significa “rischio” nel trading?

La definizione Treccani di “rischio” è: eventualità di subire un danno connessa a circostanze più o meno prevedibili

Il Trading online è una forma di investimento finanziario altamente speculativa e come tale vi sono diversi rischi legati ad esso.

Compito di un buon trader è quello di riuscire a cogliere con molta attenzione i possibili rischi di un’operazione e anche valutarli per minimizzarli.

Il mercato finanziario è soggetto a continue oscillazioni e questo è un fattore molto rischioso che può influenzare la quotazione dell’asset su cui hai deciso di puntare.

Per imparare a gestire i possibili rischi nel trading è necessario che tu impari a comprendere il suo funzionamento e le sue caratteristiche.

Rischi del trading: credere che sia per tutti

Una delle frasi che si trovano più spesso sul web quando si tratta di trading è che sia un’attività per tutte le persone. Questo è sbagliato perché finisce con il dare l’impressione che il trading sia solo un hobby.

Il primo errore è non credere che il trading è per pochi, quei pochi che dedicano tanto del loro tempo all’attività di trader e che studiano costantemente per migliorarsi.

Queste persone sono quelle che hanno una gestione delle emozioni che entrano in gioco quando si fa trading che pochi hanno. Si tratta dell’aspetto più difficile da gestire per qualcuno che vuole muoversi sui mercati ed uno dei più determinanti.

Rischi del trading: serve poco tempo

Un’altro rischio del trading è quello di pensare che sia un’attività che permetta di arricchirsi in poco tempo. Non è così, o perlomeno in parte.

I grandi investitori di successo sono coloro che hanno dedicato anni della loro vita a formarsi e a fare esperienza per poter poi vivere grazie ai mercati finanziari. Soltanto dopo anni di osservazioni, studi e pratica è possibile ottenere risultati anche investendo poche ore al giorno.

Vivere di trading lavorando soltanto 1 ora al giorno è impossibile. Purtroppo oggigiorno si leggono tantissime pubblicità online sul trading, che lo descrivono come un’attività che promette guadagni stratosferici in poco tempo. La realtà è diversa.

Rischi del trading: si può perdere

Come accennato nei paragrafi sopra, uno dei fattori che devi gestire quando fai trading è quello psicologico. Nello specifico devi essere capace di gestire una perdita.

Molti principianti quando iniziano ad investire cominciano subito ad ottenere dei profitti che li portano a pensare che otterranno sempre dei successi.

Purtroppo quando si comincia a fare trading bisogna comprendere il prima possibile che esistono le perdite, e gestirle è fondamentale per migliorarsi. Tutti i professionisti hanno provato questo momento e tutt’ora ogni tanto gli capita.

Rischi del trading: troppa leva finanziaria

Un altro rischio del trading è quello di utilizzare troppo la leva. Questa è sicuramente uno strumento fondamentale per massimizzare i possibili profitti derivanti da una tua operazione, ma allo stesso tempo può essere il tuo inferno.

Infatti, la leva massimizza i possibili profitti, ma allo stesso tempo anche le possibili perdite. Se abusi del suo utilizzo aumenti in maniera esponenziale il rischio di ritrovarti senza capitali.

Dovresti imparare ad utilizzare la leva finanziaria con parsimonia e anche a studiare quando e come dovrebbe essere utilizzata per un determinato asset.

Rischi del trading: usare la stessa strategia

Un’errore che molti nuovi arrivati compiono è quello di usare sempre la stessa strategia credendo che funzioni perché ha portato a dei profitti in una o due occasioni.

I mercati vivono quotidianamente tantissime oscillazioni e pretendono che tu sia flessibile. Nel trading devi essere dinamico per adattarti ai mercati. Ad ogni operazione serve una strategia diversa e non puoi mai usare la stessa altrimenti aumenti il rischio di una perdita.

Rischio del trading: suddividere troppo il capitale

Non è raro incontrare traders che hanno appena iniziato dopo aver seguito un corso e aprono subito tantissime posizioni, andando a suddividere troppo il proprio capitale.

Quando apri una posizione la devi gestire e questo comporta un investimento di tempo e denaro. Con troppe posizioni aperte avresti pochissimo tempo per gestirle tutte al meglio. Inoltre, avresti investito per ogni operazione una parte del tuo capitale, rendendo i possibili profitti molto bassi.

Rischio del trading: broker poco sicuro

La scelta del broker che utilizzerai quando farai trading online è fondamentale per iniziare bene questa attività. Se non analizzi bene la scelta a tua disposizione potresti ritrovarti con molte preoccupazioni.

Spesso si sentono notizie di traders che sono stati truffati dei loro capitali dalla piattaforma che utilizzavano per investire. Questo succede perché esistono molti broker truffaldini.

La regola che devi sempre seguire è quella di utilizzare solo broker autorizzati da parte degli enti di controllo europei, per l’Italia CONSOB.

Soltanto quando un broker è autorizzato da CONSOB allora puoi stare tranquillo di non vedere scomparire i tuoi risparmi e di operare legalmente in Italia e in Europa.

Conclusioni

Ti abbiamo descritto velocemente i principali rischi del trading online che i nuovi arrivati sono soliti incontrare.

L’attività di trading può essere un metodo per ottenere dei possibili guadagni elevati e vivere grazie ai mercati, ma soltanto apprendendo bene ad evitare i rischi che si presentano durante un’operazione.

Per diventare un trader di successo bisogna dedicare molto tempo e passione così da scorgere meglio i rischi di un investimento su di un determinato asset e come minimizzarlo al massimo.