Social trading: eToro raggiunge i 20 milioni di utenti nel mondo

Il broker eToro ha festeggiato a marzo i 20 milioni di utenti, un risultato importante che lancia l’azienda fintech verso la quotazione al Nasdaq di Wall Street. La crescita dell’intermediario finanziario è stata davvero notevole nell’ultimo anno, infatti secondo i dati ufficiali pubblicati da eToro nel 2019 contava appena 12,3 milioni di clienti, arrivati poi a 17,5 milioni nel 2020 con un aumento di oltre 5 milioni di utenti in soli 12 mesi.

In questi primi mesi dell’anno l’incremento è stato ancora più sostenuto, infatti a gennaio 2021 il broker registrava 18,7 milioni di clienti, mentre appena un mese più tardi è riuscito a superare il traguardo dei 20 milioni di utenti. L’aumento è stato costante negli ultimi 13 anni, infatti dal 2007, anno della fondazione di eToro, l’operatore ha sempre accresciuto il numero di clienti, con una media mensile che è passata da 192 mila utenti del 2019 a 440 mila del 2020, fino al picco di 1,2 milioni di nuovi utenti acquisiti nel solo mese di gennaio 2021.

Anche il numero di operazioni mensili di trading è cresciuto negli ultimi anni, dalla media di 8 milioni registrata nel 2019 fino ai 27 milioni di trades del 2020 e ai 75 milioni di gennaio 2021. Secondo eToro, l’età media degli utenti della piattaforma multi-asset è di 34 anni, tra i quali circa il 79% inizia a investire in criptovalute o azioni, quasi sempre utilizzando l’opzione del copy trading, un servizio messo a disposizione dall’intermediario e lanciato per la prima volta nel 2010.

eToro: qual è il segreto del successo del broker fintech?

In base alle interessanti opinioni su eToro fornite dai professionisti del sito web d’informazione finanziaria InvestinGoal, l’operatore è apprezzato dai trader soprattutto per il social trading. Dai dati ufficiali di eToro emerge come gli utenti più giovani, con un’età di circa 32 anni, abbiano un conto d’investimento d’importo medio intorno ai 968 dollari.

eToro, infatti, è uno dei broker più apprezzati tra i trader principianti, in quanto mette a disposizione una piattaforma moderna e semplice da usare, differente dai portali complessi e non ottimizzati dei broker tradizionali. Questo aspetto, insieme alla possibilità di entrare ina una grande community di trader, spinge molti investitori alle prime armi, soprattutto giovani, a preferire l’intermediario israeliano rispetto ad altre società del settore.

Oltre al social trading un altro servizio molto gettonato è il copy trading, una funzionalità con la quale è possibile non solo vedere le strategie d’investimento degli altri utenti, ma si possono copiare le posizioni dei migliori trader della piattaforma, replicandone le operazioni in modo facile e veloce. Molti trader valutano positivamente anche il conto demo di eToro, con il broker online che propone un conto dimostrativo con 100 mila dollari virtuali, per fare pratica senza rischi dopo la registrazione iniziale.

La proposta di eToro oltre il social trading

Sebbene il social trading sia il servizio più gettonato da parte dei trader che investono con eToro, il broker fintech propone un’ampia gamma di soluzioni finanziarie all’interno della sua piattaforma multi-asset. Una delle opzioni più apprezzate è il programma zero commissioni sulle azioni, con la possibilità di negoziare titoli delle società quotate senza pagare costi di brokeraggio.

L’intermediario metta a disposizione anche strumenti evoluti per gli investimenti in criptovalute, offrendo una vasta selezione di asset crypto su cui fare trading con i CFD, inoltre permette di acquistare e vendere criptovalute attraverso il wallet eToro. Questo servizio è in forte crescita, trainato dal boom delle quotazioni di Bitcoin e company, con l’obiettivo dichiarato da parte di eToro di continuare ad ampliare l’offerta di investimenti per il comparto crypto.

L’operatore propone anche i CopyPortfolios, dei portafogli tematici con i quali diversificare gli investimenti in modo semplice, uno strumento utile per i trader che vogliono differenziare il capitale e minimizzare il rischio nel medio e lungo periodo. Infine, con eToro è anche possibile investire in ETF, con una buona selezione di fondi quotati a disposizione degli utenti, una proposta che insieme al copy trading rende il broker uno dei protagonisti della crescita del trading finanziario.