FTAOnline
Home :: Mercati :: Ftse Mib: ecco un titolo da valutare. Dividendo è ottimo

Ftse Mib: ecco un titolo da valutare. Dividendo è ottimo

di Edoardo Lopezpubblicato:

Vendite su una blue chip, consigliata però dagli esperti, perchè offre un buon upside e un dividendo molto allettante.

Tra le blue chip che oggi hanno perso più del Ftse Mib troviamo anche Generali che, dopo aver guadagnato circa un punto percentuale ieri, ha tentato timidamente un allungo, fallendo però nel suo intento.

Generali ancora in rosso: più debole del Ftse Mib

Il titolo ha avviato gli scambi in salita, ma è tornato indietro, scivolando in territorio negativo, senza riuscire a risalire la china.

A fine giornata Generali si è presentato a 14,215 euro, con un calo del 2,44% e oltre 4,1 milioni di azioni passate di mano, sopra la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 3,7 milioni.

Generali non sfrutta la conferma bullish di Intesa Sanpaolo

Il titolo non ha trovato supporto oggi nelle indicazioni positive arrivate da Intesa Sanpaolo, i cui analisti hanno riportato il loro feedback dopo un roadshow con la compagnia assicurativa a Milano.

Gli esperti hanno ribadito la view bullish su Generali, reiterando la raccomandazione "add", con un prezzo obiettivo a 18 euro, valore che implica un potenziale di upside di oltre il 26% rispetto alle quotazioni correnti a Piazza Affari.

Generali: stime analisti in linea con target piano

Gli esperti di Intesa Sanpaolo in primis fanno sapere che le loro stime sono allineate ai target del piano di industriale di Generali.

Nel dettaglio, gli esperti puntano su un tasso di crescita annuo dell'utile per azione nell'ordine del 6% con riferimento al periodo 2021-2024, a fronte della previsione di Generali pari a 6%-8%.

Generali: le previsioni sul dividendo

Sono in linea anche le aspettative sul fronte dei dividendi: la compagnia triestina con riferimento al triennio dal 2022 al 2024, prevede di distribuire 5,2-5,6 miliardi di euro.

Le stime di Intesa Sanpaolo si collocano all'interno di questo range e guardando in particolare alla cedola 2022, gli analisti fanno notare che le loro previsioni implicano un rendimento molto allettante pari al 7,5%.

Generali: i fattori alla base delle stime di Intesa Sanpaolo

Intesa Sanpaolo ha spiegato che le sue previsioni su Generali si basano su diversi fattori e precisamente su quattro.

Uno è rappresentato dalle ricadute dell'inflazione sui rami Danni e Vita del gruppo, con il primo impattato dalla dinamica dei prezzi al consumo.

Quanto agli altri fattori si segnalano la ridistribuzione del capitale e i dividendi, la posizione patrimoniale del gruppo e l'ESG.

Programma dei video

« dicembre 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy