0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Bitcoin :: Quotazioni Bitcoin sulle montagne russe, scenari estivi per la criptovaluta

Quotazioni Bitcoin sulle montagne russe, scenari estivi per la criptovaluta

di Lucio Isauropubblicato:

Per le quotazioni del Bitcoin (BTC) si sta assistendo ad un aumento della volatilità sul mercato delle criptomonete. L'asset digitale decentralizzato a maggiore capitalizzazione, infatti, dopo essere affondato fino in area 25.500 dollari è poi rimbalzato riacciuffando il livello dei 30.000 contro il biglietto verde.

Quotazioni Bitcoin sulle montagne russe, scenari estivi per la criptovaluta
Quotazioni Bitcoin sulle montagne russe, scenari estivi per la criptovaluta
© FOTO

Scenari estivi per BTC, non si escludono oscillazioni selvagge dei prezzi

Con gli esperti del settore crittografico che, per l'estate del 2022, non escludono su BTC grande volatilità. In altre parole, sono si escludono vere e proprie oscillazioni selvagge dei prezzi. In scia alle attese di un ulteriore aumento del costo del denaro, ed in ragione di un'ampia correlazione che ancora sussiste tra il settore crittografico ed il mercato azionario a partire dal Nasdaq e principalmente, quindi, dal comparto tecnologico.

Grande panico nel mondo crittografico dopo il crollo dei prezzi del token LUNA

Ad alimentare le vendite sul Bitcoin in questi ultimi giorni, tra l'altro, è stato l'attacco di panico che si è registrato, proprio nel mondo crittografico, con il crollo dei prezzi del token LUNA della blockchain di Terra. A conferma del fatto che quello delle monete virtuali, oltre che volatile, è un mondo ancora soggetto ad una palese vulnerabilità.

Diminuisce la propensione ad aprire posizioni di lungo respiro sulle criptomonete

Secondo Coindesk.com, i trader sul mercato delle criptomonete restano pronti per cogliere le migliori opportunità, nel breve termine, al fine di aprire posizioni long. Pur tuttavia, rispetto al 2021 quest'anno sembra essere chiara la tendenza relativa ad una minore convinzione da parte degli investitori nell'aprire sulle monete virtuali delle posizioni di lungo respiro. Con il crollo dei prezzi di LUNA che, tra l'altro, potrebbe alimentare nelle prossime settimane una perdita di fiducia, da parte degli investitori sul mercato crittografico, nelle stablecoin.

La view di breve periodo di Sean Farrell (FundStrat) sul Bitcoin

Non a caso, secondo Sean Farrell, che è il vicepresidente digital assets di FundStrat, quello registrato in area 25.500 dollari potrebbe non essere per il Bitcoin (BTC) il minimo relativo da cui ripartire. Sia in ragione del caos creato dal token LUNA, sia in ragione dei persistenti rischi a livello macroeconomico.

D'altronde, per una ripresa di mercato prolungata, e per far rientrare le attuali condizioni di avversione al rischio, una nuova fase rialzista per le criptovalute sembra essere legata quantomeno ad una stabilizzazione dei prezzi sul mercato azionario.

Programma dei video

« maggio 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy