FTAOnline

Richiami alimentari, peperoncino ritirato dal mercato per presenza di larve: qual è il lotto interessato?

di Valentina Zappalàpubblicato:

Tra gli ultimi richiami alimentari segnaliamo quello relativo al peperoncino macinato per presenza di larve: ecco il lotto ritirato.

Richiami alimentari, peperoncino ritirato dal mercato per presenza di larve: qual è il lotto interessato?

Tabella dei Contenuti

Nuovi richiami alimentari sono stati segnalati nelle ultime ore da due note catene di supermercati. Dopo il recente ritiro dal mercato relativo ad un lotto di caffè macinato, oggi tocca al peperoncino di un noto marchio rivenduto presso diversi supermercati.

Le confezioni di peperoncino sono state ritirate, come vedremo a breve, per possibile contaminazione.

Ma il peperoncino in questione non è l’unico tra i richiami alimentari segnalati recentemente: nelle ultime ore, è stato avviato un secondo ritiro. Vediamo cosa riguarda.

Richiami alimentari, peperoncino ritirato dal mercato per presenza di larve: qual è il lotto interessato?

Iniziamo però dal ritiro del peperoncino macinato, uno degli ultimi richiami alimentari più recenti.

La segnalazione, in questo specifico caso, è stata effettuata dal fornitore del prodotto, ma anche dalla catena IN’s Mercato. La quale ha disposto il ritiro dagli scaffali di uno specifico lotto di peperoncino macinato, rivenduto con brand Columbia.

Ad essere stato ritirato, nel dettaglio, è il lotto numero LF3114AB. Non si hanno altre indicazioni in merito al peso delle confezioni, che però possono essere individuate, oltre che grazie al lotto, mediante il Termine minimo di conservazione, fissato al 04/2026.

Per quanto riguarda le informazioni sul produttore, il peperoncino in questione è stato prodotto da Ubena Alimentari Srl. Non è però nota la sede dello stabilimento dove è avvenuta la produzione delle confezioni.

Stando alle informazioni in nostro possesso, il lotto indicato è potenzialmente contaminato. I controlli a campione hanno permesso di rilevare la presenza di larve di insetti in alcune confezioni del prodotto in questione.

Peperoncino IN’s Mercato oggetto di richiami alimentari: cosa fare in caso di acquisto

Nel caso di acquisto del lotto di peperoncino macinato indicato, IN’s Mercato ha raccomandato di non consumarlo.

Chi ha acquistato una confezione di peperoncino Columbia è dunque invitato a verificare il numero di lotto della confezione acquistata. Qualora questo coincida con il numero LF3114AB, questo non deve essere consumato.

Le confezioni del lotto indicato vanno riportate presso il punto vendita, che sostituirà il prodotto con uno idoneo al consumo umano. In alternativa, il prezzo del prodotto potrà essere rimborsato.

C’è però un limite temporale da rispettare: le sostituzioni e i rimborsi relativi a questi richiami alimentari per il peperoncino macinato avverranno entro il 21 febbraio 2024.

Richiami alimentari, ritirata dal mercato anche la zuppa Aldi

Come abbiamo già avuto modo di anticipate, quello relativo al peperoncino macinato venduto presso IN’S Mercato non è l’unico tra i richiami alimentari delle ultime ore.

La catena Aldi ha infatti disposto il ritiro di un lotto di zuppa alla toscana già pronta. Si tratta della zuppa Good Choice, che è rimasta in vendita fino al 6 febbraio 2024, prima del ritiro dal mercato.

In particolare, tale ritiro interessa il lotto 237022, con scadenza al 25 febbraio 2024.

Il lotto in questione presenta allergeni non dichiarati in etichetta: contiene infatti glutine di grano. Sebbene i celiaci e gli intolleranti/allergici non debbano assolutamente consumare la zuppa, questa è sicura per tutti gli altri consumatori.

Portafoglio Bilanciato

Ho creato un portafoglio di titoli italiani che nel 2023, ha generato un utile del +31,02% e consentito di ottenere interessanti dividendi.

Clicca qui!
MegaTrader è un servizio di FtaOnline.com

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy