FTAOnline

Agcom, due nuovi concorsi pubblici, come partecipare alla selezione?

di Alessia Seminara pubblicato:
3 min

Concorsi pubblici Agcom, due selezioni per funzionari e operativi attualmente in corso: ecco come candidarsi per sostenere le prove.

Agcom, due nuovi concorsi pubblici, come partecipare alla selezione?

Due nuovi bandi per concorsi pubblici sono stati recentemente pubblicati: l’Agcom ricerca varie figure, da impiegare a tempo indeterminato. Scopriamo quali sono i requisiti di partecipazione, cosa prevedono le prove selettive e come partecipare presentando domanda.

Concorsi pubblici Agcom per diplomati e laureati

Sono moltissimi i concorsi pubblici attualmente attivi: recentemente, anche il Ministero dell’Economia ha pubblicato il proprio bando ufficiale.

In ordine cronologico, tra i più recenti abbiamo i due bandi resi disponibili da Agcom, l’Autorità per le garanzie nelle comunicazioni.

L’ente è alla ricerca di 19 nuovi funzionari e 5 operativi, che andranno ad arricchire l’organico dell’Agenzia e verranno assunti con contratto a tempo indeterminato.

Entrambi i concorsi saranno sia per titoli che per esami: il che significa che, oltre a sostenere le prove selettive, in sede di compilazione delle graduatorie anche i titoli presentati dal candidato verranno valutati per l’attribuzione del punteggio finale.

La selezione si rivolge sia a diplomati che laureati: per partecipare alla selezione in qualità di funzionari è necessaria una laurea attinente. Per candidarsi come operativi, invece, è sufficiente il diploma di istruzione secondaria di secondo grado di durata quinquennale conseguito presso un istituto statale, paritario o legalmente riconosciuto.

Requisiti richiesti

Per la partecipazione a entrambi i concorsi pubblici Agcom, sarà necessario rispettare dei requisiti generali. Come sempre, potranno partecipare i maggiorenni, che godano di diritti civili e politici e che non abbiano riportato condanne incompatibili con il pubblico impiego.

Ci sono poi tutta una serie di requisiti specifici, che variano a seconda del profilo di interesse.

Per quanto riguarda i funzionari, per ciascuna specializzazione è richiesta una specifica laurea, che sia attinente allo specifico profilo per il quale si concorre. Viene anche richiesta esperienza minima di tre anni in mansioni analoghe. Per chi ha già lavorato per l’Agcom in qualità di operativo, basta un anno di esperienza. Coloro che hanno lavorato per l’ente con mansione inferiore (operativo), serviranno 5 anni di esperienza.

Anche gli operativi dovranno presentare, oltre al diploma, esperienza nei settori di riferimento. Agli operativi amministrativi è richiesta esperienza di due anni o più in mansioni analoghe, sia nel pubblico che nel privato. Nel caso degli operativi informatici, invece, l’esperienza in ambito è di almeno sei anni. Per chi ha già lavorato presso l’Autorità, basta un anno di servizio con funzioni analoghe (o possono essere presentati anche 4 anni con mansioni di esecutivo).

Agcom, due nuovi concorsi pubblici, come partecipare alla selezione?

Per partecipare alle selezioni Agcom, bisognerà presentare domanda utilizzando il portale ufficiale dei concorsi pubblici InPA. Le domande si possono inoltrare fino al prossimo 11 luglio 2024.

I candidati idonei dovranno sostenere diverse prove, ad iniziare dalla prova preselettiva a risposta multipla. Seguiranno una prova scritta, che servirà a saggiare le competenze specialistiche, e una prova orale, che permetterà di valutare l’attitudine al ruolo.

La graduatoria finale terrà conto sia dell’esito delle prove sia, come anticipato, dei titoli presentati in sede di domanda.

Argomenti

Lavoro