0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Finanza Personale :: Monopattini elettrici, al via il bonus casco: come averlo?

Monopattini elettrici, al via il bonus casco: come averlo?

di Miriam Ferraripubblicato:

Argomenti

Al via il bonus casco per monopattini elettrici a Firenze: tutti i cittadini possono richiedere un rimborso di 30 euro per l’acquisto di un sistema di protezione. Ecco a chi spetta, come funziona e come presentare la domanda.

I monopattini elettrici sono sempre più diffusi sulle strade di qualsiasi città: da Nord a Sud, questi nuovi mezzi sostenibili stanno diventando un’abitudine per moltissimi lavoratori. Spostarsi in città a bordo di un monopattino elettrico è un metodo veloce per superare il, traffico veicolare, oltre che sostenibile per l’ambiente che ci circonda.

Non mancano, però, gli incidenti causati proprio dalla mancanza della sicurezza nell’utilizzo: proprio per questo motivo, a Firenze è nato il bonus casco, un incentivo che dovrebbe spingere gli utenti dei monopattini elettrici ad acquistare un casco di sicurezza.

Vediamo subito come funziona il bonus casco per i monopattini elettrici, chi può richiedere e come inviare la domanda online.

Monopattini elettrici: spunta il bonus casco a Firenze

Non stiamo parlando del bonus bici e monopattini – scaduto lo scorso 13 maggio 2022 – ma di un nuovo incentivo promosso dalla città di Firenze: tutti coloro che utilizzano i monopattini elettrici possono godere del bonus casco, una misura che permette di risparmiare più del 50% sull’acquisto di un casco protettivo.

Grazie al bonus casco per i monopattini elettrici si possono ottenere 30 euro di rimborso sull’acquisto di una protezione utilissima nel caso di incidenti. Basti pensare che proprio a Firenze sono stati registrati sinistri piuttosto violenti: l’ultimo, lo scorso anno, ha coinvolto un ragazzo di 27 anni travolto da uno scooter mentre viaggiava su un monopattino di notte.

Il sindaco di Firenze, Dario Nardella, aveva imposto l’obbligo di utilizzo del casco protettivo a bordo del monopattino sin dal 2020: l’ordinanza, però, venne annullata dal tar della Toscana ancora prima di entrare in vigore.

Successivamente, Nardella ci riprovò e riuscì a imporre l’utilizzo del casco obbligatorio a partire dal 2021. In seguito anche questa ordinanza venne revocata.

Bonus casco a Firenze: chi può richiederlo?

Nonostante non sia – di fatto – obbligatorio indossare il casco a bordo dei monopattini, tutti i cittadini residenti a Firenze potranno godere di un bonus casco fino a 30 euro per l’acquisto di una protezione importante a bordo di questo mezzo.

Non solo: possono godere del rimborso anche coloro che, essendo proprietari di un monopattino o fruitori del servizio di sharing, hanno acquistato un casco protettivo a partire dal 1° novembre 2021.

Considerando che il prezzo medio di un casco nei negozi di Firenze è pari a 50 euro, il bonus permette di ottenere un rimborso superiore al 50% della spesa complessiva.

Non sono richiesti, infine, limiti reddituali o ISEE per accedere alla misura: in questo modo, tutti possono ottenere un incentivo per tutelare la propria incolumità.

Bonus casco a Firenze: come richiederlo?

A partire dal 20 luglio 2022 partiranno le domande per il bonus casco promosso e introdotto per la prima volta nella città di Firenze.

Le istanze di rimborso vanno presentate direttamente sull’apposita piattaforma dedicata, effettuando l’accesso con le proprie credenziali SPID o CIE. Sarà opportuno allegare alla domanda anche la documentazione fiscale attestante l’acquisto del casco.

Infine, andrà inserito il codice IBAN sul quale verrà eseguito l’accredito del rimborso: quest’ultimo è previsto entro i 30 giorni successivi alla verifica della correttezza dei dati inseriti.

Monopattini elettrici: il casco è obbligatorio?

Come abbiamo visto, il sindaco di Firenze ha provato diverse volte a introdurre l’obbligo di utilizzo del casco per chi viaggia sui monopattini elettrici, senza però riuscirci pienamente. Ad oggi il casco sui monopattini è obbligatorio?

La legge impone l’obbligo di utilizzo del casco solo ai minori di 18 anni, mentre gli adulti possono decidere se indossare o meno la protezione.

Grazie al bonus casco, dunque, la città di Firenze cerca di diffondere la sicurezza a bordo dei monopattini elettrici: un nuovo incentivo da 30 euro che potrebbe spingere i cittadini ad acquistare caschi protettivi per la propria incolumità.

Programma dei video

« agosto 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy