Netflix oltre il consensus ma la crescita dei ricavi frena

20/10/2021 12:59:00

Netflix va oltre il consensus nel terzo trimestre, in termini di utile, ma i tassi di crescita in doppia cifra per i nuovi utenti, sono ormai un ricordo. Nei tre mesi allo scorso 30 settembre Netflix ha registrato 4,4 milioni di nuovi abbonamenti. Si tratta di un risultato migliore rispetto ai 3,5 milioni della guidance societaria e che arriva, soprattutto, dopo i poco più di 1,5 milioni del secondo trimestre, livello più basso mai registrato. Per l'attuale periodo le previsioni sono invece di una crescita di 8,5 milioni di utenti, appena sopra agli 8,4 milioni del consensus. Sostanzialmente raddoppiati i profitti netti, da 790 milioni a 1,45 miliardi di dollari. Su base rettificata l'eps è rimbalzato da 1,74 a 3,19 dollari, ben oltre i 2,56 dollari del consensus di FactSet. I ricavi, invece, sono cresciuti di poco più del 16% annuo a 7,48 miliardi, in linea con le attese del mercato. Risultato non disprezzabile ma che si confronta con i rimbalzi del 31% e del 28% registrati rispettivamente nei pari periodi di 2019 e 2020.

RR - www.ftaonline.com