0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Finanza Personale :: Pagamento Naspi agosto: tutte le date da conoscere

Pagamento Naspi agosto: tutte le date da conoscere

di Amanda Sarnipubblicato:

Argomenti

Sono davvero tantissimi i cittadini attualmente disoccupati che sono in attesa di poter finalmente ricevere il prossimo pagamento per la Naspi che sarà erogato da parte dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale per quanto riguarda la mensilità di agosto. Dunque, in questo senso, non tutti riceveranno il pagamento della Naspi durante le prime settimane di agosto: è per questo fondamentale fare riferimento al calendario INPS dei pagamenti Naspi per capire quando si potrà ottenere la misura economica per i disoccupati.

Sono davvero tantissimi i cittadini attualmente disoccupati che sono in attesa di poter finalmente ricevere il prossimo pagamento per la Naspi che sarà erogato da parte dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale per quanto riguarda la mensilità di agosto.

Dunque, in questo senso, non tutti riceveranno il pagamento della Naspi durante le prime settimane di agosto: è per questo fondamentale fare riferimento al calendario INPS dei pagamenti Naspi per capire quando si potrà ottenere la misura economica per i disoccupati.

A questo proposito, all’interno del seguente articolo, andremo a fornire una breve panoramica di tutte le date che sarà necessario ricordare per quanto riguarda il calendario ufficiale predisposto da parte dell’Istituto INPS in merito all’erogazione delle mensilità di agosto per i cittadini che si trovano in stato di disoccupazione e sono in attesa di ricevere la cosiddetta Naspi 2022.

Le date dei pagamenti Naspi per agosto: quali sono le novità

Quando si fa riferimento ai pagamenti che vengono effettuati da parte dell’Istituto Nazionale Previdenza Sociale in riferimento all’erogazione dell’indennità della Naspi, è necessario innanzitutto precisare che, a differenza di quanto accade rispetto ad altre misure economiche e a trattamenti, come ad esempio quelli per il reddito di cittadinanza, in merito alla data della Naspi, questa potrebbe essere coinvolta ogni mese da variazioni.

Ciò significa che, mese dopo mese, l’Istituto Nazionale Previdenza Sociale provvede a corrispondere gli importi della Naspi nei confronti dei cittadini in stato di disoccupazione, seguendo un calendario variabile. Solitamente, infatti, l’Istituto INPS si occupa anche di rendere nota la data ufficiale a partire dal quale cominceranno i pagamenti per i disoccupati, entro circa una settimana prima dell’effettiva giornata.

Per quanto riguarda nello specifico la data dei pagamenti INPS previsti per quanto riguarda l’indennità di disoccupazione della Naspi di agosto, in questo caso, l’erogazione degli importi dovrebbe avvenire intorno alla seconda settimana del mese, tra il giorno 8 ed il giorno 15 di agosto 2022. Tuttavia, bisognerà attendere le indicazioni ufficiali dall’INPS che arriveranno dal primo agosto ed entro il 7 dello stesso mese, direttamente mediante gli aggiornamenti del fascicolo previdenziale di ogni cittadino.

Chi rischia di ricevere i pagamenti Naspi di agosto in ritardo e perché

Si ricorda che, i pagamenti legati alla Naspi, come sottolineato anche nel precedente paragrafo, potrebbero essere coinvolti anche da una serie di variazioni e di ritardi. Questo potrebbe accadere soprattutto nei casi in cui il cittadino che attualmente si trova in stato di disoccupazione, è in attesa di ricevere la sua prima mensilità dell’indennità Naspi.

Infatti, tra i vari fattori che potrebbero effettivamente determinare un ritardo dei pagamenti della Naspi vi è sicuramente quello di aver presentato la domanda nella fine del mese precedente. Dunque, questo significa che potranno ricevere i pagamenti legati alla mensilità di agosto per la Naspi esclusivamente quei cittadini che hanno compilato l’istanza entro la metà del mese di luglio. In altri casi, invece, bisognerà attendere direttamente il mese di settembre per poter ottenere l’accesso ai pagamenti Naspi.

Inoltre, un altro aspetto che potrebbe determinare ritardo dei pagamenti anche se si tratta di quei cittadini che hanno presentato entro la metà del mese la richiesta per la Naspi, potrebbe essere riferito ad una verifica più approfondita dell’istanza da parte dell’Istituto INPS.

In ogni caso, ciascun cittadino, consultando direttamente la propria area personale del sito INPS, potrà avere l’opportunità di accedere e visionare il fascicolo previdenziale dove troverà la data di pagamento e gli importi per l’assegno Naspi di cui è titolare.

Programma dei video

« agosto 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy