0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Mercati :: Stellantis: buoni i dati di agosto. Target price è esplosivo

Stellantis: buoni i dati di agosto. Target price è esplosivo

di Edoardo Lopezpubblicato:

Stellantis cala, ma arrivano buone notizie dalle vendite di auto in Europa. Che fare con il titolo?

La seduta odierna si conferma in territorio negativo per Stellantis che risente dell'intonazione ribassista del Ftse Mib, rispetto al quale mostra un po' più di debolezza relativa.

Stellantis risale dai minimi ma resta in rosso

Il titolo, dopo aver chiuso la sessione di ieri con un progresso dello 0,13%, salendo per la seconda giornata di fila, oggi si è posizionato da subito lungo la via delle vendite.

Stellantis ha già risalito la china dai minimi intraday toccati a 13,292 euro, ma si conferma in territorio negativo.

Negli ultimi minuti il titolo viene fotografato a 13,57 euro, con un calo dell'1,56% e oltre 11 milioni di azioni passate di mano fino a ora, contro la media degli ultimi 30 giorni pari a circa 11,3 milioni.

Stellantis: i dati sulle vendite di auto in Europa ad agosto

Stellantis è finito sotto la lente sulla scia dei dati relativi alle immatricolazioni di auto in Europa.

Ad agosto si è avuto un ritorno alla crescita dopo 13 mesi consecutivi in ribasso: sono state oltre 650mila le autovetture vendute il mese scorso, con un incremento del 4,4% rispetto allo stesso mese del 2021.

Insieme ai numeri di agosto sono stati resi noti da Acea anche quelli di luglio, quando in Europa il mercato dell'auto ha riportato una flessione del 10,4%, malgrado una base di confronto già in qualche modo favorevole, vista la continua penuria di semiconduttori.

Stellantis: ecco come è andata ad agosto

Il mese scorso Stellantis ha registrato una performance decisamente migliore del mercato di riferimento.

Il gruppo, infatti, ha venduto quasi 137mila auto, con un rialzo dell'11%, ma una flessione però del 18% da inizio anno.

La quota di mercato ad agosto è salita a l18,3% rispetto al 17% registrato nello stesso periodo del 2021.

Stellantis ha visto crescere tutti i brand tranne Jeep, che ha accusato una contrazione del 49% a 4mila unità, con effetto negativo sul mix e Fiat, in calo del 3% a 25mila unità.

Nei primi otto mesi dell'anno però Stellantis esce sconfitto rispetto al mercato, visto che a fronte di una flessione di quest'ultimo pari all'11,8%, il gruppo italo-americano registra un calo delle vendite del 17,6%.

Stellantis: il commento di Equita SIM

Equita SIM evidenzia che ad agosto il mercato dell'auto in Europa ha riportato la prima variazione positiva da 13 mesi, per effetto di un miglioramento della disponibilità di semiconduttori, pur non essendo ancora ottimale, e per il facile confronto anno su anno, rimanendo ben al di sotto dei livelli pre-pandemia.

Gli analisti spiegano che un recupero nel terzo trimestre era previsto, ma resta l’incertezza relativa all’evoluzione dei prossimi mesi alla luce del contesto macroeconomico.

Confermata la view bullish su Stellantis, con una raccomandazione "buy" e un prezzo obiettivo a 20 euro.

Stellantis: anche Bestinver dice buy

Il titolo piace anche a Bestinver che oggi ha reiterato il rating "buy", con un range di valutazione pari a 26-28 euro, valore che nella parte alta del range implica un potenziale di upside esplosivo nell'ordine di quasi il 108%.

Secondo gli analisti, il miglioramento della quota di mercato europea di Stellantis negli ultimi due mesi e i primi segnali di ripresa del mercato europeo ad agosto sono notizie positive.

Programma dei video

« settembre 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy