0
Segnalibri
FTAOnline
Home :: Bonus :: Pensioni, maxi assegno a luglio: bonus 200 euro + quattordicesima

Pensioni, maxi assegno a luglio: bonus 200 euro + quattordicesima

di Miriam Ferraripubblicato:

Argomenti

Ottime notizie per tutti i pensionati: nel mese di luglio 2022 è in arrivo un assegno con importo più che raddoppiato. Grazie al bonus 200 euro, che si somma alla quattordicesima, le pensioni di luglio saranno più alte. Ecco per chi!

Grandi sorprese per tutti i pensionati che possiedono un reddito basso: grazie al nuovo provvedimento licenziato dal Governo, è stato introdotto un bonus 200 euro per tutti, che verrà pagato nei mesi di giugno e luglio. Non solo: come di consueto, insieme all’assegno di luglio verrà pagata anche la quattordicesima mensilità.

Tutti i pensionati con un reddito basso, quindi, hanno diritto a ricevere un maxi assegno a luglio: il bonus 200 euro si somma alla quattordicesima. Che cosa significa? Le pensioni avranno un importo più che raddoppiato.

Chi può ottenere il maxi assegno sulla pensione di luglio 2022? Scopriamo subito a chi spettano la quattordicesima e il bonus 200 euro introdotto dal Governo Draghi.

Pensioni, maxi assegno a luglio 2022: bonus + quattordicesima

L’assegno pensione di luglio 2022 sarà ricco per moltissimi pensionati che possiedono un reddito basso.

Nell’ultimo decreto aiuti, il Governo guidato da Mario Draghi ha introdotto una novità per tutti i lavoratori, i disoccupati, i titolari del reddito di cittadinanza e anche per i pensionati. In che cosa consiste? Nel mese di luglio 2022 è attesa l’erogazione di un nuovo bonus 200 euro per fronteggiare i rincari, ma solo per tutti i cittadini che possiedono un reddito basso.

Non solo: sempre a luglio, come ogni anno, è prevista l’erogazione della quattordicesima mensilità per i pensionati che possiedono i requisiti per ottenere la mensilità aggiuntiva. L’importo dell’assegno alla pensione, quindi, verrà più che raddoppiato, ma non per tutti.

Chi può ottenere il maxi assegno sulla pensione di luglio? Scopriamo subito i requisiti e i dettagli.

Pensioni, assegno di luglio 2022 più ricco: per chi?

Per poter ottenere il bonus 200 euro introdotto dal Governo Draghi è necessario possedere un reddito inferiore a 35 mila euro. Tutti i lavoratori e i pensionati, i disoccupati e i titolari RdC che non superano la soglia limite, possono ottenere il “regalo” per l’estate.

I pensionati riceveranno il pagamento del bonus 200 euro direttamente nel cedolino pensione di luglio 2022, senza dove presentare alcuna domanda.

E sempre nel mese di luglio, come avviene ogni anno, INPS eroga anche la quattordicesima mensilità sulla pensione (una sorta di premio per l’estate), ma soltanto a tutti coloro che possiedono un reddito annuale non superiore ai limiti fissati (entro i 13.659,88 euro).

Pensioni, tutti gli importi dell’assegno di luglio 2022

Dopo aver definito la platea di beneficiari, è bene capire anche quali saranno gli importi che verranno erogati dall’INPS. Quanto si riceverà di assegno in estate?

Per quanto riguarda il bonus 200 euro, c’è poco da dire: il contributo viene erogato una tantum – ovvero una sola volta – a chi possiede i requisiti, nel limite appunto di duecento euro.

La quattordicesima, invece, può avere importi diversi al variare degli anni di contribuzione maturata, o anche in base alla tipologia di occupazione.

Gli importi della mensilità aggiuntiva possono essere i seguenti:

  • da 437 euro a 655 euro per i titolari di pensione con almeno 64 anni di età e un reddito inferiore a 1,5 volte il trattamento minimo (pari a 525,38 euro);

  • tra 336 e 504 euro per i soggetti con più di 64 anni di età e con un reddito compreso fino a 2 volte il trattamento minimo.

A queste integrazioni va chiaramente aggiunta la regolare mensilità di luglio 2022: l’assegno è più che raddoppiato in alcuni casi.

Pensioni, quando arriva il pagamento di luglio 2022?

Quando viene pagata la pensione di luglio 2022?

Con il termine dello stato di emergenza sono cessati i pagamenti anticipati degli assegni in Posta. Tutti i pensionati, quindi potranno ritirare l’assegno oppure riceveranno l’accredito INPS in banca direttamente il primo giorno del mese, ovvero venerdì 1° luglio 2022.

Programma dei video

« maggio 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla nostra newsletter

Iscriviti subito alla nostra newsletter via e-mail per ricevere aggiornamenti sulle Ultime Notizie, i Tutorial e le Offerte Speciali!

Autorizzazione Marketing
Autorizzo l'utilizzo delle informazioni che ho fornito ai fini di ricevere via e-mail notizie, aggiornamenti ed informative marketing.
Cancellazione e politica sulla privacy