FTAOnline

Case green, come si calcola la classe energetica e come migliorare

di Miriam Ferraripubblicato:

La nuova direttiva UE sulle case green spinge al miglioramento di due classi energetiche entro il 2030. ma come si calcola la classe energetica di una casa e come si può migliorare?

Case green, come si calcola la classe energetica e come migliorare

Tabella dei Contenuti

Il Parlamento europeo ha approvato la direttiva sulle case green: entro il 2030 tutti gli immobili residenziali devono aver raggiunto la classe energetica E, mentre entro il 2033 bisogna salire alla classe energetica D.

Ma come si calcola la classe energetica di una casa? L'attestazione APE - Attestazione di prestazione Energetica - permette di definire il livello di efficienza energetica degli edifici, ovvero quanto consumano.

Ma i fattori da prendere in considerazione per effettuare il calcolo sono parecchi e comprendono anche la metratura e l'esposizione dell'immobile.

Ecco come calcolare la classe energetica di una casa e quali sono gli interventi che permettono di migliorare l'efficienza energetica.

Case green, cosa sono le classi energetiche?

Al pari degli elettrodomestici, anche le case si possono classificare in base alla loro efficienza energetica, ovvero in baso al loro consumo di energia.

La classi energetiche di una casa non sono altro che delle etichette che vanno dalla A4 (la migliore e più efficiente) alla G (la meno efficiente).

La classe energetica A è quella meno dispendiosa e comprende tutti gli edifici che rientrano in un consumo inferiore a 15 kWh/mq all’anno; dall'altro lato troviamo la classe G che comprende gli edifici con consumi superiori a 160 kWh/mq annui.

Secondo le stime, in Italia vi sono almeno 12 milioni di edifici che si collocano nella classe G.

Come si calcola la classe energetica di una casa?

La classe energetica degli edifici italiani

Per calcolare la classe energetica di una casa occorre considerare la superficie e i consumi energetici: facciamo un rapido esempio.

Consideriamo una casa con una superficie complessiva pari a 120 mq, dotata di riscaldamento autonomo. I consumi relativi ai mesi da ottobre a marzo sono di 1300 m³ di metano, mentre nei mesi estivi il consumo è di 300m³.

In primis dovremmo calcolare i consumi complessivi per il riscaldamento: 1300 - (2 x 300) = 700 metri cubi. Tale cifra è poi da dividere per la superficie della casa, in modo da ottenere il consumo per metro quadro (nel nostro esempio è 46,66 kWh/anno).

La casa in questione rientra nella classe energetica B

I coefficienti energetici

Nell'effettuazione del calcolo della classe energetica di una casa occorre tenere sempre presenti i coefficienti energetici, che riassumiamo in una tabella.

Classe energetica

Consumi al mq

A+

15 kWh/anno

A

15-30 kWh

B

31-50 kWh

C

51-70 kWh

D

71-90 kWh

E

91-120 kWh

F

121-160 kWh

G

oltre i 160 kWh

Come migliorare la classe energetica

Una volta calcolata la classe energetica della nostra casa, possiamo intervenire per migliorarla sfruttando alcuni bonus.

Considerando anche la direttiva europea, l'effettuazione di lavori di efficientamento energetico potrebbe divenire obbligatoria per alcuni edifici.

Il primo incentivo per la ristrutturazione che possiamo sfruttare - e il più importante in tal senso - è l'Ecobonus.

Grazie all'Ecobonus è possibile sostituire la caldaia obsoleta con una ad alta efficienza energetica, oppure sostituire gli infissi, gli impianti di climatizzazione e riscaldamento, oppure quelli di illuminazione.

Grazi al Superbonus, invece, è possibile realizzare il cappotto termico o la pompa di calore, o eventualmente optare per la posa dei pannelli solari.

Quali sono i costi?

I costi di passaggio dalla classe energetica G alla E possono essere variabili in funzione della zona climatica e all'esposizione dell'immobile, ma possiamo fare alcune stime sulle possibili spese da sostenere.

La spesa complessiva, a seconda degli interventi che si intendono effettuare, varia da 20.000 a 40.000 euro.

Torneranno utili i pannelli solari, gli infissi a doppi vetri, ma anche il cappotto termico, la pompa di calore e la caldaia ad alta efficienza energetica.

Argomenti
Portafoglio Bilanciato

Ho creato un portafoglio di titoli italiani che nel 2023, ha generato un utile del +31,02% e consentito di ottenere interessanti dividendi.

Clicca qui!
MegaTrader è un servizio di FtaOnline.com

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy