FTAOnline

Bonus dipendenti 800 euro per utenze domestiche e benzina: come averlo

di Miriam Ferraripubblicato:

Che cos'è il bonus dipendenti da 800 euro di cui si parla? Aumenta la soglia dei fringe benefits, fino a 800 euro per ogni lavoratore. Da un lato è previsto il bonus bollette e utenze domestiche da 600 euro, dall'altro il bonus benzina da 200 euro. Le due misure sono cumulabili: ecco a chi spettano e come averle.

Bonus dipendenti 800 euro per utenze domestiche e benzina: come averlo

Tabella dei Contenuti

Una nuova circolare dell’Agenzia delle Entrate ha chiarito quali sono i bonus dipendenti che spettano ai lavoratori e che possono far aumentare la busta paga: si tratta, in realtà, di fringe benefits detassati nel limite di 600 euro e 200 euro, cumulabili tra loro per un totale di 800 euro di benefici.

Da un lato, quindi, i lavoratori dipendenti possono godere di bonus bollette fino a 600 euro – come previsto dal decreto dell’ex Governo Draghi – mentre dall’altro lato è possibile cumulare anche il bonus 200 euro per la benzina. Ma a chi spettano i due benefici e come si possono ottenere?

Ecco tutto quello che c’è da sapere sui bonus dipendenti fino a 800 euro: quali sono, a chi spettano e come funzionano.

Bonus dipendenti fino a 800 euro: cumulabili e detassati

Sono due i bonus dipendenti di cui tutte le maggiori testate economiche stanno parlando, ma non si tratta di alcuna novità: stiamo parlando, infatti, dei cosiddetti fringe benefits, ovvero delle agevolazioni riconosciute dalle aziende ad alcune categorie di lavoratori.

Da un lato è previsto un bonus bollette fino a 600 euro, ovvero dei fringe benefits la cui soglia è stata innalzata, come avvenuto nel periodo di pandemia. Soprattutto in conseguenza degli aumenti su luce e gas, il Governo ha deciso di fornire un sostegno ai lavoratori dipendenti.

Dall’altro lato, il decreto Ucraina aveva introdotto il bonus benzina per i lavoratori dipendenti, ovvero dei fringe benefits fino a 200 euro sotto forma di buoni da spendere per fare rifornimento di carburante.

I due bonus dipendenti – secondo quanto comunicato dalla circolare dell’Agenzia delle Entrate – sono tra loro cumulabili e detassati nel limite di 600 euro per le utenze domestiche, e di 200 euro per la benzina.

Bonus dipendenti fino a 600 euro per le utenze domestiche

È stato il decreto aiuti bis a innalzare la soglia dei fringe benefits, passando da 258,23 euro a 600 euro, in modo da elargire un sostegno concreto ai lavoratori dipendenti da spendere esclusivamente per il pagamento delle bollette di luce e gas.

I beneficiari di questo bonus bollette, quindi, sono i lavoratori dipendenti di aziende private presso le quali è prevista l’erogazione di fringe benefits.

Non sono previsti requisiti particolare, ma alcune condizioni da rispettare: il bonus utenze domestiche si può utilizzare esclusivamente per ottenere un rimborso sulle spese di luce e gas relative alla propria abitazione, anche in condominio, e relativamente alle spese di luce e gas (anche per il mese di gennaio 2023).

Bonus dipendenti fino a 200 euro per la benzina

La busta paga è più ricca anche grazie al bonus 200 euro per fare rifornimento di benzina o diesel: anche in questo caso i beneficiari del contributo sono i lavoratori dipendenti di aziende private.

Come stabilito dal decreto Ucraina, le aziende non sono obbligate ad erogare questo contributo, ma sono libere di scegliere se elargirlo o meno ai propri lavoratori.

I buoni benzina si possono erogare fino al 31 dicembre 2022, ma si possono utilizzare anche nel mese di gennaio del prossimo anno. Valgono per il rifornimento presso le stazioni di servizio aderenti, nel limite di appunto 200 euro.

Argomenti
Portafoglio Bilanciato

Ho creato un portafoglio di titoli italiani che nel 2023, ha generato un utile del +31,02% e consentito di ottenere interessanti dividendi.

Clicca qui!
MegaTrader è un servizio di FtaOnline.com

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy