FTAOnline
Home :: Approfondimenti :: Decreto aiuti luglio 2022: nuovi bonus per le famiglie

Decreto aiuti luglio 2022: nuovi bonus per le famiglie

di Miriam Ferraripubblicato:

Decreto aiuti a luglio 2022: sono in arrivo nuovi bonus in arrivo per le famiglie e per le imprese. Quali sono le novità? Ecco le prime anticipazioni sulle nuove agevolazioni per la benzina, per le bollette e per fronteggiare i rincari.

Il Governo è al lavoro per definire tutti i nuovi aiuti e i nuovi bonus per le famiglie e le imprese: le novità confluiranno in un nuovo provvedimento.

Scanso a equivoci, nel nuovo decreto aiuti di luglio 2022 dovrebbero essere inserite nuove agevolazioni per ridurre il prezzo della benzina (ormai oltre i 2 euro), oltre a sconti e bonus bollette per famiglie in difficoltà economica.

Non solo: è previsto un mini taglio del cuneo fiscale che potrebbe portare un aumento nelle buste paga dei lavoratori, in attesa di rendere strutturali alcune misure a partire dal 2023.

Ecco le ultime novità sul nuovo decreto aiuti di luglio 2022: cosa contiene e quali sono i nuovi bonus in arrivo per le famiglie e per le imprese.

Decreto aiuti luglio 2022: quali sono i nuovi bonus in arrivo?

Nel nuovo decreto aiuti di luglio 2022 il Governo dovrà inserire nuovi aiuti e bonus per le famiglie e per le imprese, soprattutto per contenere i rincari del periodo. Bollette, benzina, spesa: questi gli argomenti principali sui quali si sta svolgendo la trattativa della maggioranza.

In primis, si deve trovare una soluzione all’aumento dei costi del carburante: benzina e diesel sono ormai oltre i 2 euro al litro, nonostante il taglio delle accise e il bonus benzina approvato con il decreto Ucraina.

Non solo: i costi di luce e gas stanno per tornare a crescere. Il 30 giugno 2022 sono in scadenza alcune delle misure previste dal Decreto Ucraina: oltre alla possibile proroga, urgono interventi strutturali per ridurre il salasso sulle famiglie.

E infine, nuovo taglio del cuneo fiscale: ottime notizie per i lavoratori che, dal mese di settembre, dovrebbero ottenere un aumento in busta paga.

Ma scendiamo nel dettaglio e scopriamo tutti i nuovi interventi ai quali sta pensando il Governo.

Decreto aiuti luglio 2022: sconti su benzina e bollette

Ancora non ci sono notizie ufficiali provenienti da palazzo Chigi, ma pare che il Governo sia intenzionato a introdurre nuovi aiuti e bonus sulle bollette e sulla benzina. I costi delle materie prime sono in aumento e urge un intervento dall’alto.

Perciò, oltre a confermare alcuni degli aiuti in scadenza – come l’azzeramento degli oneri di sistema e la rateizzazione delle bollette – si potrebbero introdurre nuovi bonus bollette per le famiglie e le imprese. Costo complessivo: 6,5 miliardi di euro.

Sul fronte dei carburanti, il Governo ha in mente la fissazione di un prezzo massimo alla benzina, così come previsto da alcuni Stati confinanti con l’Italia. Il taglio delle accise potrebbe essere confermato ed esteso ben oltre l’8 luglio (scadenza attuale), per non andare a intaccare sulle vacanze degli italiani. Il costo è di circa un miliardo di euro al mese.

Infine, confermato il bonus benzina da 200 euro per i lavoratori dipendenti di aziende private fino al 31 dicembre 2022.

Decreto aiuti luglio 2022: taglio del cuneo fiscale

E arriviamo poi a un altro capitolo fondamentale: nonostante l’inflazione in aumento, i salari degli italiani sono rimasti gli stessi.

Il Governo ha in mente un mini taglio del cuneo fiscale (senza scostamento di bilancio) che potrebbe portare più soldi nelle tasche dei lavoratori. Ad oggi è previsto un taglio dello 0,8% che potrebbe raddoppiare all’1,6%.

Il meccanismo scatterebbe dal mese di settembre 2022 e si protrarrebbe per i quattro mesi successivi, fino alla fine dell’anno, per poi pensare a un intervento strutturale da attuare nel 2023.

Con un esborso di circa 2,5 miliardi di euro, si potrebbero aumentare le buste paga di 75-80 euro per ogni lavoratore. Un piccolo aiuto che potrebbe essere confermato anche per il prossimo anno.

Programma dei video

« dicembre 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy