FTAOnline
Home :: Pensioni :: Pensioni dicembre 2022: doppio importo, bonus 155 euro e aumenti

Pensioni dicembre 2022: doppio importo, bonus 155 euro e aumenti

di Miriam Ferraripubblicato:
Argomenti

Pensioni in aumento a dicembre 2022 grazie alla tredicesima per tutti i trattamenti previdenziali e assistenziali, al bonus 155 euro solo per pochi e agli aumenti, perequazioni, conguagli INPS. Quando vengono pagate le pensioni a dicembre 2022? Ecco le date, il calendario, gli importi e tutto quello che c’è da sapere.

Tabella dei Contenuti

Archiviato il pagamento delle pensioni di novembre 2022, molti cittadini iniziano a guardare all’assegno di dicembre 2022, che sarà più ricco per tutti grazie alla corresponsione della tredicesima su tutti i trattamenti previdenziali e assistenziali, ma anche grazie al bonus 155 euro (destinato solo a pochi), e ai conguagli, perequazioni e aumenti previsti dall’INPS.

Tutte le novità sulle pensioni di dicembre 2022 sono riassunte in questo brevissimo video di MR LUL, disponibile anche su Youtube.

Ma veniamo ai pagamenti INPS delle pensioni di dicembre 2022: date e calendario in Posta e in Banca, anticipi, aumenti, bonus 155 euro e tredicesima. Ecco cosa c’è da sapere.

Quando arriva la pensione a dicembre 2022? Date in Posta e in Banca

Partiamo subito dal calendario dei pagamenti INPS delle pensioni di dicembre 2022, senza anticipi né ritardi per questo mese.

Accredito in Banca

giovedì 1° dicembre 2022

Come di consueto, ben visibile in tabella, la data di pagamento della pensione per coloro che attendono l’accredito sul conto corrente bancario è giovedì 1° dicembre 2022.

Per coloro che si recano presso le Poste a ritirare l’assegno, invece, è previsto un calendario con date ben precise: si parte da giovedì 1° dicembre 2022 con le prime iniziali dei cognomi, per concludere mercoledì 7 dicembre 2022.

Sulla base di quanto accaduto nei mesi precedenti possiamo già anticipare il calendario di dicembre 2022, che dovrà essere confermato da INPS e Poste Italiane.

Giorno di pagamento

Cognomi

giovedì 1° dicembre 2022

A - B

venerdì 2 dicembre 2022

C - D

sabato 3 dicembre 2022 (solo mattina)

E - K

lunedì 5 dicembre 2022

L - O

martedì 6 dicembre 2022

P - R

mercoledì 7 dicembre 2022

S - Z

Pensione dicembre 2022 più ricca: arriva la tredicesima

Nel mese di dicembre 2022 i pensionati e i lavoratori attendono al tredicesima mensilità, ovvero la gratifica natalizia che spetta a tutte le tipologie di trattamento previdenziale o assistenziale, in base agli importi dello stipendio o della pensione.

Solitamente corrisponde a un doppio importo sulla pensione e – nel caso in cui tutto l’anno sia stato lavorato – un doppio importi di stipendio.

Per calcolare l’importo della tredicesima sulle pensioni, quindi, occorre considerare il numero di assegni percepiti per ciascuna delle mensilità 2022, e fare una media degli importi. Ciò significa che per tutti coloro che hanno percepito la pensione per l’intero 2022, la tredicesima corrisponderò a un doppio importo.

INPS ha poi comunicato che per l’ultimo trimestre di quest’anno sarà anticipata la perequazione – in attesa della rivalutazione pensioni 2023 –, per quanto riguarda i mesi di ottobre, novembre e dicembre, compresa anche la tredicesima mensilità.

Per questo motivo si parla di “tredicesima più ricca”, anche se in realtà si tratta di pochi spicci: considerando una perequazione al 2%, l’assegno potrebbe aumentare di 17 euro.

Pensione dicembre 2022 con bonus 150 euro: chi può averlo

Sempre nel mese di dicembre, in concomitanza con il pagamento delle pensioni in Posta e in Banca, è atteso l’accredito del “famoso” bonus tredicesima (chiamato impropriamente anche “bonus natalizio”), che altro non è che un aumento di circa 155 euro (per la precisione 154,94 euro) che riguarda pochissimi soggetti.

Introdotto dalla Legge di Bilancio 2001, è ancora oggi attivo, ma solo per pochi…

Per ottenere il bonus 155 euro sulla pensione di dicembre, infatti, occorre soddisfare determinate condizioni reddituali (10.000 euro per i pensionati soli, oppure 20.000 euro in caso di coniugi), oppure percepire un trattamento pensionistico al di sotto di quello minimo.

Questo bonus non spetta ai pensionati che percepiscono trattamenti assistenziali (invalidi civili).

Programma dei video

« dicembre 2022»
lun
mar
mer
gio
ven
sab
dom

Registrati alla newsletter

Una volta alla settimana ti invieremo gli articoli più interessanti, le notizie più importanti che abbiamo appena pubblicato!


Approva il trattamento dei dati
Cancellazione e politica sulla privacy