Approfondimenti

  • 29/07/2021 - 22:51
    427746

    Molto bene giovedì il settore cemento con Buzzi Unicem che approfitta dell'accordo tra democratici e repubblicani negli USA su un pacchetto di misure da 550 miliardi di dollari a sostegno del settore infrastrutture (tra cui strade e ponti per 110 miliardi). Gli Stati Uniti sono il principale mercato per Buzzi Unicem con quasi il 40% dei ricavi (esercizio 2020). Il gruppo approverà i risultati del primo semestre martedì prossimo 3 agosto. Il titolo ha toccato un massimo intraday a 22,63 euro per poi stabilizzarsi in area 22,40, in netto rialzo dalla chiusura di mercoledì a 21,98 euro.

  • 28/07/2021 - 23:30
    427595

    Telecom Italia guadagna terreno grazie ai dati del primo semestre e all'ok dell'antitrust all'offerta calcio in partnership con DAZN. I ricavi salgono a 7,6 miliardi di euro (+0,5% a/a organico, +1% nel secondo trimestre), i ricavi telefonia fissa domestica salgono dell'1,5% a/a), in Brasile ricavi +6,6% a/a nel semestre, +10,5% nel secondo trimestre. Indebitamento finanziario netto after lease in calo a 17,4 miliardi (-3,7 miliardi a/a).

  • 27/07/2021 - 22:18
    427464

    Campari accelera al rialzo e tocca a 12,0750 euro il nuovo massimo storico (saldo di seduta +3,16% a 11,74 euro). Gli acquisti sono scattati subito dopo l'uscita dei risultati del primo semestre: ricavi in crescita organica del 37,1% a/a a un miliardo (+22,3% sul sem1 2019), margine EBITDA rettificato al 26,1% (22,1% nel sem1 2020), utile netto rettificato raddoppiato a 156,8 milioni. Il management si dichiara fiducioso sul "perdurante forte slancio dei brand".

  • 26/07/2021 - 15:53
    427312

    Inwit in netta flessione lunedì su indiscrezioni di stampa secondo cui l'emendamento di Italia Viva sull'innalzamento delle soglie di inquinamento elettromagnetico ai livelli europei non è stato inserito nella legge di conversione del decreto del PNRR. L'incremento sarebbe positivo per Inwit perché accelererebbe il processo di copertura 5G dato che potrebbe essere realizzato aumentando i clienti sulle torri esistenti senza dover investire in ulteriori infrastrutture. Il titolo è sceso in area 9,63 euro dopo aver terminato venerdì a 10,035 euro.

  • 23/07/2021 - 16:03
    427180

    Leonardo positiva nell'ultima seduta dell'ottava grazie ai risultati del primo semestre di Thales (anche lei in crescita a Parigi): ricavi +9,8%, utile operativo più che raddoppiato e nuovi ordini a +37%. Il gruppo francese attivo nel settore aerospaziale-difesa ha rivisto al rialzo la stima sui ricavi 2021 da 17,1-17,9 miliardi di euro a 17,5-18,0 miliardi. Leonardo si è spinto nell'intraday fino a quota 6,45 per poi assestarsi in area 6,40, in crescita dalla chiusura di giovedì a 6,316 euro.

  • 21/07/2021 - 15:34
    426945

    STM positiva mercoledì in scia ad ASML, anche lui in forte crescita ad Amsterdam. Il produttore olandese di macchinari per la realizzazione di semiconduttori ha comunicato che per il trimestre in corso prevede ricavi a 5,2-5,4 miliardi di euro, 500 milioni circa meglio del consensus. ASML prevede per il 2021 ricavi in rialzo del 35%, contro il +30% indicato ad aprile. STM ha toccato un massimo intraday a 32,20 euro dopo avere terminato martedì a 31,095 euro.

  • 20/07/2021 - 16:43
    426843

    Sale ERG nella seduta di martedì: secondo il Sole 24 Ore è alle trattative finali con Enel per la vendita di Erg Hydro e Ccgt. L'operazione potrebbe portare nelle casse di ERG circa un miliardo di euro, fondi che verrebbero reinvestiti nel solare e nell'eolico. Banca Akros ha confermato il rating buy e il prezzo obiettivo a 29 euro su Erg dopo le citate indiscrezioni di stampa. Il titolo ha toccato un massimo intraday a 24,88 euro. I prezzi oscillano dal minimo di marzo a 22,70 euro all'interno di una fascia laterale con lato superiore a 26,60 euro circa.

  • 19/07/2021 - 21:30
    426740

    Diasorin invia un segnale di forza.

  • 14/07/2021 - 10:28
    426351

    Seduta di consolidamento ieri per il future Eurostoxx, fermo a quota 4080 circa. Dopo il bel recupero realizzato tra venerdì e lunedì le quotazioni si sono mosse in un range molto stretto compreso tra 4073 e 4095, massimi toccati a inizio ottava. La pausa potrebbe risultare propedeutica per raccogliere nuove forze in grado di estendere la reazione verso target a 4170 circa, massimi di giugno e target di un testa e spalle rialzista disegnato dai minimi del 6 luglio (e completato lunedì con la rottura di area 4064).

  • 08/07/2021 - 09:02
    425916

    Seduta positiva mercoledì per il future Eurostoxx, che ha reagito con determinazione al test dei supporti in area 4040 messi sotto assedio nella giornata di martedì. Le quotazioni sono tornate ad attaccare una resistenza critica nel medio termine: la trend line tracciata dai massimi di metà giugno a 4070 circa, la cui rottura dovrà comunque venir confermata dal superamento della media mobile esponenziale a 20 giorni, in transito a 4078/4080. Atteso in quel caso un allungo in direzione di 4110 e successivamente verso 4120, livello strategico in un orizzonte temporale più ampio.